Home Milan News Yonghong Li riappare su Twitter: “Vorrei aiutare il Milan”

Yonghong Li riappare su Twitter: “Vorrei aiutare il Milan”

Yonghong Li
Yonghong Li (©Getty Images)

Che fine ha fatto Yonghong Li? Cosa fa oggi colui che è stato presidente del Milan dall’aprile 2017 fino luglio 2018? Tanti se lo domandano, considerando che ha perso il club a favore del fondo Elliott Management Corporation senza quasi proferire parola.

Saltuariamente sono uscite alcune notizie sul suo conto, soprattutto inerenti indagini che lo riguardano. Ad esempio, la Procura di Milano sta indagando per le sue presunte false comunicazioni rilasciate quando stava per comprare il Milan. Il misterioso uomo d’affari cinese avrebbe mentito sul suo reale patrimonio, che ancora oggi rimane ignoto.

A sorpresa negli ultimi giorni Yonghong Li è tornato a farsi sentire. Lo ha fatto su Twitter, dove è presente un suo profilo. Si è subito pensato fosse un fake, considerando che lui non sa l’inglese e che in mezzo alle varie indagini probabilmente non dovrebbe essere uno dei pensieri di un uomo quello di mettersi a scrivere su un social network. Eppure, la figlia ha confermato che l’account è proprio del padre.

Yonghong Li su Twitter ha scritto alcune parole rivolte proprio al club di cui è stato presidente: «Sono tifoso del Milan e il loro futuro è importante per me. Sono triste per come stanno andando le cose oggi. Se c’è un modo per aiutare, lo farò. Vorrei parlare e ascoltare. Non parlo bene l’italiano o l’inglese, quindi ho dovuto restare fuori da Twitter finora e mi sto facendo aiutare da amici per le traduzioni. D’ora in avanti scriverò le mie idee sul calcio e soprattutto sul Milan. Molti si chiedono perché uno nato in Cina si sia innamorato di un club italiano. Molti lo hanno fatto. Il calcio italiano è stato il primo ad essere trasmesso qui. Il Milan era il club più magico e leggendario. Quando ho potuto investire e sostenere finanziariamente il Milan, ero felice di farlo. Non come un investitore in cerca di un profitto rapido, ma come un vero tifoso nella posizione di aiutare il club amato. Avevo piani chiari per il futuro, ma i piani furono smantellati e all’improvviso non ero più il proprietario del mio amato Milan. Non me ne sono andato. Se avrò l’opportunità di aiutare di nuovo, allora sicuramente lo farò. Nel frattempo, parliamo insieme!».

Yonghong Li Milan
Yonghong Li su Twitter
Yonghong Li Milan
Yonghong Li su Twitter