Milan-Ibrahimovic, nuovo incontro con Raiola in settimana: la situazione

Zlatan Ibrahimovic e il Milan, appuntamento tra mercoledì e giovedì con Mino Raiola: dopo il primo incontro recente, seguirà un secondo round alla ricerca dell’intesa totale. 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic e il Milan, nuovo incontro in arrivo. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, Mino Raiola dovrebbe tornare in città tra mercoledì e giovedì e seguirà un secondo round dopo il primo vertice per il possibile ritorno di Ibra.

Serve l’accelerata definitiva, anche perché lo svedese dovrebbe decidere entro metà dicembre. Ma la sensazione – rivela il quotidiano – è che la risposta al Diavolo, così come al Bologna, Napoli e Tottenham, potrebbe arrivare ancora prima.

Milan-Ibrahimovic, nuovo incontro in settimana

“Se servirebbe un Ibrahimovic? Buona serata, arrivederci”. Così ieri Stefano Pioli ha dribblato il quesito nel post partita di San Siro. Più argomentata, invece, è stata la risposta di Frederic Massara: “E’ un grande campione che ha scritto pagine importanti, quando il suo nome viene accostato al Milan diventa una suggestione irresistibile, ma resta una suggestione. Quando aprirà il mercato vedremo con l’allenatore sul da farsi”.

Ma il Milan, al di là di inevitabili dichiarazioni di facciata, la sua mossa l’ha già fatta. Ossia mettendo sul piatto un contratto da 6 milioni netti per 18 mesi. Raiola si aspettava qualcosa di meglio sul piano economico, mentre la società spera in una scelta di cuore ed è per questo che le parti si riaggiorneranno a breve.

L’ennesima prestazione incolore di Krzysztof Piatek, intanto, spinge la dirigenza verso un forcing per Ibrahimovic o comunque un centravanti per gennaio. I fischi dello stadio hanno dimostrato la pazienza ormai esaurita da parte della tifoseria rossonera, e il fantasma del campione scandinavo – conclude Ts – è ormai diventata un’ombra insostenibile sulla schiena di quel bomber da 30 goal di cui non si hanno più tracce.

Krunic: “Punto positivo, il miglior Milan sta arrivando”