Home Milan News Cassano: “Ibrahimovic fa la differenza. Da lui ho rischiato le botte”

Cassano: “Ibrahimovic fa la differenza. Da lui ho rischiato le botte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51

L’elogio di Antonio Cassano nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, obiettivo di mercato dei rossoneri che ha giocato con Fantantonio in passato.

Cassano Antonio
Antonio Cassano (©Getty Images)

Continua ad essere il nome al centro delle cronache Milan: Zlatan Ibrahimovic, finché non svelerà il suo futuro professionale, sarà sempre accostato ai rossoneri.

Un ritorno dello svedese, ad oggi, verrebbe accolto come manna dal cielo, soprattutto per via dei pochi gol realizzati dal Milan e dalla mancanza di un vero e proprio leader offensivo che catalizzi il gioco su di sé.

Molti i pareri positivi sull’ipotesi di un ritorno a Milanello a gennaio prossimo; tra questi anche l’ex compagno di squadra Antonio Cassano ha fatto sapere, durante il programma tv Tiki Taka, di essere ampiamente favorevole.

Questi i commenti, come sempre sfrontati, di Fantantonio: “Ibrahimovic può ancora fare la differenza, soprattutto se tornasse in questo Milan. Sarebbe l’uomo giusto per dare qualità all’ambiente. Come persona è straordinario, un ragazzo buono che da fuori sembra tutt’altro. Certo, al Milan ho rischiato spesso le botte da lui, perché si allenava sempre al 100% e pretendeva che lo facessero tutti. Io me le cercavo…”

Due elementi come Ibra e Cassano servirebbero come il pane al Milan di Stefano Pioli, un tandem d’attacco che donerebbe qualità, forza, esperienza ed imprevedibilità.

Piatek non saluta i bambini, web infuriato: la foto