Ibrahimovic socio dell’Hammarby, furia Malmö: “Statua da rimuovere”

A Malmö, città natale di Zlatan Ibrahimovic, molta rabbia per l’acquisto di azioni dell’Hammarby da parte del giocatore 38enne. Tanti tifosi si sentono traditi.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic e la sua statua a Malmoe (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic da oggi è co-proprietario di un club in Svezia. Si tratta dell’Hammarby, giunto terzo in classifica nell’ultimo campionato della massima divisione nazionale (Allsvenskan).

Un primo indizio era giunto ieri, quando il giocatore aveva pubblicato sul proprio profilo Instagram un video della maglia della squadra di Stoccolma. In un primo momento si era pensato ad un suo trasferimento da calciatore nell’Hammarby, ma poi è emerso che dietro c’era ben altro. Infatti, l’ormai ex capitano dei Los Angeles Galaxy è divenuto azionista della società.

La scelta di Ibrahimovic ha sorpreso, anche perché lui è originario di un’altra città svedese. Si tratta di Malmö, dove è nato e cresciuto calcisticamente fino ad arrivare alla Prima Squadra. E, infatti, lì non hanno preso bene la sua decisione di comprare quote dell’Hammarby. Molti tifosi sono arrabbiati con Zlatan e hanno chiesto la rimozione della sua statua presente in città. Si sentono traditi da lui e pertanto auspicano una mossa importante nei suoi riguardi.

Milan, Elliott pensa a una rivoluzione? Spunta l’idea Rangnick