Ibrahimovic, giorni di riflessione: Milan fiducioso sul sì

Stando alle ultime news di calciomercato della Gazzetta dello Sport, il Milan ha fiducia nel ritorno di Zlatan Ibrahimovic. Possibile nuovo summit con Mino Raiola.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

C’è grande attesa per la decisione di Zlatan Ibrahimovic sul suo futuro. Dopo i due anni trascorsi in MLS con i Los Angeles Galaxy, il 38enne attaccante deve decidere dove proseguire la propria carriera.

Il Milan gli ha fatto un’offerta e aspetta una risposta definitiva entro la prossima settimana. Secondo La Gazzetta dello Sport, il club rossonero è fiducioso di riuscire ad ottenere il sì del giocatore. Inoltre, ci non ci sarebbe ancora un vero piano B rispetto all’ingaggio dello svedese. Ora è tutto nelle sue mani.

Calciomercato Milan, niente Cina per Ibrahimovic

Ibrahimovic ha più proposte, ma ne ha già scartate alcune. Ad esempio quelle provenienti dalla Cina, dove non intende trasferirsi. Quella del Milan gli permetterebbe di giocare sei mesi e poi valutare di rimanere ancora un anno.

Nei prossimi giorni Mino Raiola potrebbe incontrare nuovamente la dirigenza rossonera, forse per un colloquio decisivo ai fini del ritorno di Zlatan a Milano. Tanti tifosi sono favorevoli al rientro dello svedese a Milanello. Nonostante non sia più giovanissimo, è comunque ritenuto una risorsa utile sia in campo che nello spogliatoio.

A proposito di tifosi, quelli del Malmoe hanno preso malissimo la decisione di Ibrahimovic di diventare co-proprietario dell’Hammarby. Lui che a Malmoe ci è nato e ci è cresciuto calcisticamente ha scelto di investire nel club di Stoccolma. Una mossa ritenuta un tradimento da parti di numerosi fans, che hanno pure chiesto la rimozione della sua statua in città.

L’ormai ex capitano dei Los Angeles Galaxy in questi giorni rifletterà sul proprio futuro. La carriera è alle battute conclusive e dovrà decidere dove terminarla. Il ritorno al Milan sarebbe molto affascinante, seppur la squadra rossonera non stia vivendo un periodo particolarmente positivo. Ma sarebbe una sorta di gesto d’amore se decidesse di tornare ad indossare la maglia con la quale vinse Scudetto e Supercoppa Italiana nel 2011.

Bonaventura vuole convincere il Milan e rinnovare il contratto