Home Milan News Milan, Suso nella scuderia di Raiola: presto si parlerà di futuro

Milan, Suso nella scuderia di Raiola: presto si parlerà di futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:51

Jesus Suso ha deciso di affidarsi a Mino Raiola, divenuto suo agente dopo l’addio ad Alessandro Lucci. Tra non molto il Milan dovrà affrontare il tema inerente il futuro del giocatore.

Jesus Suso Milan
Jesus Suso (©Getty Images)

Jesus Suso ha Mino Raiola come nuovo agente. Dopo i due anni di procura affidata ad Alessandro Lucci, il numero 8 del Milan ha deciso di cambiare.

Oggi Nicolò Schira, giornalista de La Gazzetta dello Sport, ha scritto che lo spagnolo è entrato ufficialmente nella scuderia di Raiola. La procura è stata depositata e prossimamente il noto agente italo-olandese parlerà con il club del futuro del proprio nuovo assistito.

Considerando il rendimento tutt’altro che positivo di Suso, è difficile immaginare un rinnovo di contratto. Di questo argomento ci sembra più logico discutere nel 2020, quando si avrà un quadro migliore delle prestazioni del giocatore nell’arco della stagione. Finora l’ex Liverpool non ha fatto nulla per meritare un prolungamento con annesso aumento dell’ingaggio.

Da non escludere la cessione, che già la scorsa estate era stata valutata dalla dirigenza. A Paolo Maldini e Frederic Massara non sono arrivate offerte ritenute congrue e dunque il trasferimento non si è concretizzato. Nell’attuale contratto di Suso c’è una clausola rescissoria da 40 milioni di euro e nessun club l’ha voluta esercitare. Non è stata proposta neppure una cifra vicina a tale importo.

Non mancano società che apprezzano l’esterno offensivo 26enne nato a Cadice, ma il suo valore di mercato odierno non corrisponde a quello della clausola. Solamente una crescita del rendimento nei prossimi mesi potrebbe far salire il suo prezzo, in modo tale da permettergli di trovare eventualmente una nuova sistemazione gradita. Il Milan cedendo l’ex Liverpool potrà fare una plusvalenza rilevante, dato che lo acquistò per meno di 1 milione di euro nel gennaio 2015.

Jesus Suso Mino Raiola

La rivincita di Conti: lui ed Hernandez certezze del Milan