Home Milan News Milan, tocca a Piatek: Leão delude anche in allenamento 

Milan, tocca a Piatek: Leão delude anche in allenamento 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:51

Bologna-Milan, toccherà ancora a Krzysztof Piatek. Malgrado l’involuzione e la lunga astinenza. Colpa di Rafael Leão, il quale, ancora a Milanello, continua a non convincere. 

Rafael Leao e Krzysztof Piatek
Rafael Leao e Krzysztof Piatek (©Getty Images)

Bologna-Milan, toccherà a Krzysztof Piatek domani sera allo stadio dall’Ara. Nonostante tutto. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, l’attaccante polacco, malgrado il momento disastroso, va comunque verso l’ennesima conferma al centro dell’attacco rossonero.

Il motivo? Un deludente Rafael Leão. Anche a Milanello. Il 19enne lusitano, infatti, non riesce a convincere Stefano Pioli nemmeno al centro sportivo durante i vari test. E il fatto che per l’allenatore non riesca a scalzare nemmeno un Piatek così malridotto, la dice davvero lunga. Come evidenzia Ts, ci può stare a un’età così giovane e in un campionato nuovo. Ma in questo caso entra in gioco la logica dell’acquisto, ovvero dell’aver scelto una figura così poco realizzata.

E così toccherà ancora a Piatek salvo sorprese. Nonostante il digiuno da sei partita e un solo goal su azione in questo campionato. Saranno per lui le ultimissime chance prima dell’arrivo probabile per Zlatan Ibrahimovic. Per capire se potrà giocarci insieme o se sarà il caso di spedirlo altrove in prestito. Anche se – rivela il CorSport – sembra che l’ex Genoa non abbia assoluta intenzione di salutare a gennaio. In ogni caso.

Milan-Ibrahimovic, tutti in attesa: anche lo spogliatoio freme