Home Calciomercato Milan Rakitic, summit Inter-Barcellona: fissato il prezzo del croato

Rakitic, summit Inter-Barcellona: fissato il prezzo del croato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:10
Ivan Rakitic Barcellona
Ivan Rakitic (©Getty Images)

In queste settimane si parla molto del possibile trasferimento di Ivan Rakitic a gennaio. Il centrocampista croato aveva manifestato malcontento per la propria situazione nel Barcellona. Dunque l’addio sembrava certo.

Nelle ultime tre partite Ernesto Valverde lo ha impiegato come titolare e ciò ha un po’ rilanciato le sue quotazioni. Però bisognerà vedere se l’ex Siviglia riuscirà a mantenere il posto e alla fine maturerà la decisione di rimanere in Catalogna. Altre opzioni non gli mancano, sia nella Liga che in altri campionati europei importanti.

Calciomercato Milan, summit Inter-Barcellona per Rakitic e Vidal

Il quotidiano Sport rivela che venerdì scorso erano presenti a Milano due dirigenti del Barcellona: il direttore sportivo Éric Abidal e il segretario tecnico Ramon Planes. Hanno avuto degli incontri legati al calciomercato. Uno di questi con l’Inter.

Il club nerazzurro per gennaio è interessato a comprare un centrocampista di esperienza. Nel mirino ci sono sia lo stesso Rakitic che Arturo Vidal, altro giocatore blaugrana dal futuro incerto. Arrivare al croato appare complicato, visto che il Barça chiede non meno di 30 milioni di euro e l’Inter non è disposta a investire tale cifra. Non sembra esserci granché margine per una trattativa.

Più possibilità, invece, per Vidal. Il cileno è stato già allenato da Antonio Conte alla Juventus e potrebbe anche spingere per un trasferimento a Milano. Il suo prezzo è di circa 20 milioni e l’agente dovrebbe incontrare il Barcellona tra non molto per discutere del futuro. Il 32enne sta bene in Spagna, però vorrebbe un minutaggio maggiore.

Sia Rakitic che Vidal hanno un contratto in scadenza a giugno 2020. Entrambi non sono più giovanissimi e hanno ingaggi pesanti. Tecnicamente e fisicamente sono ancora validi, farebbero comodo a molte squadre. Solo uno dei due dovrebbe lasciare la Catalogna a gennaio, sarà decisivo il parere di Valverde e ovviamente anche il tipo di offerte che arriveranno.

Inter e Barcellona si affrontano in Champions League questa settimana e la partita può essere propizia per nuovi dialoghi tra le due dirigenze. Da non scordare che il club blaugrana monitora sia Stefano Sensi che Lautaro Martinez.

Bologna, niente Ibrahimovic. Sabatini: “Ha fatto altre scelte”