Home Calciomercato Milan Milan, si tratta per Todibo: pronto un super sconto

Milan, si tratta per Todibo: pronto un super sconto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:54

Milan, ora è Jean-Clair Todibo il primo obiettivo per gennaio. In uscita dal Barça, il Dt Paolo Maldini conduce la trattativa in prima persona e cerca il bis francese dopo Theo Hernandez. 

todibo
Jean-Clair Todibo (©Getty Images)

Jean-Clair Todibo e il Milan, le indiscrezioni che arrivano dall’estero ora trovano conferme anche in Italia. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, è reale l’interesse del club rossonero per il difensore 19enne del Barcellona.

E’ in particolare Paolo Maldini a muoversi per l’ex Tolosa, per una nuova scommessa transalpina dopo quella già ampiamente vinta con Theo Hernandez. Così, data l’emergenza nel ruolo, è direttamente il Dt rossonero a portare avanti una trattativa interessante in vista di gennaio.

Milan, obiettivo Todibo per gennaio

E’ stato infatti il direttore tecnico rossonero a farsi avanti con il Barça, ed è sempre lui ad essere in contatto con Eric Abidal del Barcellona. Acquistato lo scorso gennaio per un milioni di euro, il il classe 99 è vincolato da una clausola da 150 che tuttavia non dovrebbe ostacolare l’eventuale affare.

Finora, infatti, il suo talento è rimasto inespresso, non ha trovato molta continuità e il Barcellona avrebbe deciso di monetizzare con una plusvalenza all’attivo. Ed è qui che si inserisce il Diavolo, alla ricerca di un rinforzo difensivo dopo l’infortunio di Léo Duarte.

Alto 1.90 centimetri per 71 kg, Todibo è un difensore centrale dalla grande struttura fisica che gli ha permesso anche di giocare come mediano. Cresciuto nel Las Lilas, approda nel 2016 al Tolosa dove esordisce l’agosto del 2018 contro il Bordeaux. Saranno in totale 10 presenze, di cui otto da titolare e un goal, a convincere i blaugrana a inizio 2019.

Il club catalano era inizialmente orientato nel lasciarlo in prestito in Francia fino a fine stagione, salvo poi cambiare idea e pagare un indennizzo di ‘appena’ un milione di euro poiché in scadenza di contratto con i francesi. Da lì il calciatore firmerà un contratto quadriennale, ma l’esperienza nella Liga non si rivelerà prodigiosa tra due presenze dell’anno scorso e altrettante di quest’anno.

Le condizioni dell’affare

Così ora Milan e Barcellona trattano. Il valore della clausola – evidenzia il quotidiano – può essere abbattuto di oltre il 90%, opportunità che permette dunque di trattare su una base di 10 milioni di euro circa. Prestito con diritto o obbligo di riscatto, con clausola di recompra pretesa dai dirigenti iberici: è su queste basi che può prendere quota l’affare.

Il Milan, dall’altra parte, ci crede davvero e rispecchia perfettamente la filosofia di Elliott Management Corporation. Ossia giovani, talentuosi e potenzialmente futuribili. Sullo sfondo – conclude la GdS – resta valida anche la candidatura di Mehdi Demiral. Manca meno di un mese all’apertura del mercato di gennaio, ma il Milan è già in corsa su più fronti.

Milan, occhi in casa PSG: Paquetà pedina di scambio