Home Milan News Theo Hernandez goleador: può entrare nella storia del Milan

Theo Hernandez goleador: può entrare nella storia del Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:26

Theo Hernandez terzino goleador e già pilastro del Milan. Può entrare nella storia del club rossonero sia per le reti che per un rendimento veramente super.

Theo Hernandez AC Milan
Theo Hernandez (©Getty Images)

Theo Hernandez di partita in partita si sta confermando un acquisto azzeccato da parte del Milan. La decisione di Paolo Maldini di strapparlo alla concorrenza investendo 20 milioni di euro si è rivelata corretta.

L’ex terzino sinistro del Real Madrid fin dalla prima amichevole contro il Bayern Monaco aveva impressionato. Purtroppo un infortunio ad una caviglia lo ha tenuto fuori poi, ma quando è rientrato si è presto preso il posto da titolare e non è più uscito dal campo. Un vero treno sulla corsia mancina, devastante in certi frangenti e abile sia nel fornire assist che nel calciare verso la porta.

News Milan, Theo Hernandez da record

Hernandez contro il Bologna ha realizzato il suo quarto gol in campionato, risultando assieme a Krzysztof Piatek il migliore marcatore del Milan in questa stagione. A differenza del polacco, che ha segnato tre rigori, lui è andato in rete solamente su azione. A sorpresa è il goleador della squadra.

L’ex Real Madrid ha il potenziale per affermarsi come uno dei migliori al mondo nel proprio ruolo, lo disse lo stesso Maldini nel giorno della presentazione a Milanello. Può fare la storia del Milan, sulla scia di altri suoi predecessori illustri nella medesima posizione. A proposito di gol, il più prolifico è stato Aldo Maldera: ben 30 realizzati durante la sua esperienza in rossonero, come ricorda oggi Tuttosport.

Maldera fu capace di chiudere la stagione 1977-1978 con 8 reti segnate in campionato e in quella successiva ne realizzò 9 in Serie A più altre 4 nelle coppe. Paolo Maldini ha timbrato il cartellino per 29 volte, terminando la carriera da centrale difensivo dopo tante annate da terzino sinistro. Serginho fece 5 gol nella stagione 2004-2005 ed Hernandez può eguagliarlo a breve.

Theo ha un potenziale enorme e riuscirà a dare ancora di più col passare del tempo. Può migliorare difensivamente, dove non è sempre perfetto, però può anche incidere ancora più di oggi quando si spinge in avanti. Soprattutto se i suoi compagni sapranno muoversi meglio, i suoi assist potranno diventare ulteriormente preziosi. Il valore del francese sta schizzando e alcuni club lo seguono, ma il Milan non intende cederlo e ha già informato gli agenti.

Futuro Mertens, dal Milan al Galatasaray: la volontà del belga