Scaroni: “Milan, urge un nuovo stadio. San Siro? Basta nostalgie”

Il presidente milanista Paolo Scaroni ha parlato dell’ipotesi nuovo stadio, spiegando i motivi per cui serve assolutamente ai rossoneri.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©Getty Images)

Stop ai ricordi e alle nostalgie. Il Milan ha bisogno di uno stadio nuovo e moderno. Questa la sintesi delle parole di Paolo Scaroni, presidente del Milan.

Il numero uno del club rossonero è stato intervistato dalla BBC per commentare proprio la possibile costruzione del nuovo impianto a Milano. La casa che ospiterà le gare interne di Milan ed Inter.

L’obiettivo numero uno è riportare il Milan in alto, ai livelli gloriosi di un tempo, nell’élite del calcio internazionale” – ha detto Scaroni. “Oggi non lo è, ma per crescere urge costruire un nuovo stadio. Aumenterebbe i ricavi, che ad oggi sono 34 milioni annui. Pensate solo che l’Arsenal ne guadagna 100″.

Scaroni ha poi parlato della volontà di erigere l’impianto nella stessa zona dell’attuale Giuseppe Meazza: “Il progetto che abbiamo presentato con l’Inter prevede uno stadio nell’area di San Siro. Vogliamo condividerlo con i nerazzurri, abbiamo sposato una linea comune. Cerchiamo anche di tenere in piedi le qualità storiche del Meazza. Conosco lo stadio da più di 30 anni, ma dobbiamo lasciarci alle spalle la nostalgia. Serve uno stadio nuovo”.

Theo Hernandez fulmine: raggiunti 30 km/h in Bologna-Milan | VIDEO