Milan-Napoli, si scalda l’asse Gattuso-Rodriguez per gennaio  

L’agente di Ricardo Rodriguez chiama, Gennaro Gattuso risponde: alla ricerca di un terzino, il neo tecnico del Napoli pensa proprio al suo vecchio fedelissimo dopo la grande apertura del procuratore. 

Ricardo Rodriguez difesa a tre
Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic a parte, servirà una cessione a gennaio per finanziare eventuali colpi come Jean-Clair Todibo. E l’assist, in tal senso, potrebbe arrivare direttamente da un ex milanista. Ossia Gennaro Gattuso.

Come infatti riferisce il CorSport oggi in edicola, il neo tecnico del Napoli, pronto a un 2020 impegnativo all’ombra del Vesuvio, riabbraccerebbe volentieri quel Ricardo Rodriguez con lui titolarissimo in rossonero.

Milan, Gennaro ‘chiama’ Rodriguez a Napoli

Oltre a un regista, infatti, Rino necessita anche di un esterno mancino. Perché con Faouzi Ghoulam che non dà garanzie fisiche, c’è il solo Mario Rui arruolabile o al massimo col jolly Elseid Hysaj da dirottare a sinistra. Così ecco l’idea: l’esubero rossonero, il quale, tra l’altro, chiede anche spazio in vista di Euro 2020.

Del resto dalle 41 partite con Ringhio con tre goal e 8 assist, lo svizzero è sprofondato alle sole quattro tra Marco Giampaolo e Stefano Pioli. Poi l’exploit di Theo Hernandez e tutto il malumore noto in casa rossonera. Tuttavia – evidenzia il quotidiano – al momento siamo solo alle idee, con nessun reale contatto tra le parti in vista di gennaio.

Un messaggio importante, tuttavia, è già arrivato una settimana fa con l’intervista dell’agente: “Da gennaio deve giocare, l’Europeo è alle porte e lui vuole viverlo da protagonista. Al Milan non sta trovando spazio e abbiamo fatto capire alla società che deve giocare. Per Gattuso andrebbe ovunque, anche in Serie B, anche al Benevento. Non vogliamo fare pressione su Gattuso, ma se ci fosse una chance lo aspetteremo. Tra l’altro Ricardo ama Napoli, ci ha trascorso le vacanze. Noi vogliamo giocare. Se il Milan lo dà in prestito, poi dovrebbe sostituirlo con un altro in prestito. Un soluzione la troviamo, al Milan ci sono professionisti”.

Milan, contatti per Mandzukic e idee Diaz-Jovic: le ultime