Sky – Ibrahimovic, incontro Milan-Raiola: risposta entro cinque giorni

Calciomercato Milan: aggiornamenti da Sky Sport 24 su Zlatan Ibrahimovic. Attesa risposta entro Natale, poi verrà ritirata l’offerta. 

Zlatan Ibrahimovic Mino Raiola
Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola (©Getty Images)

Il Milan è sempre in attesa della risposta di Zlatan Ibrahimovic all’offerta avanzata ormai diverse settimane fa. Una “non risposta” che non ha fatto piacere al club rossonero, che la vede anche come una mancanza di rispetto di Ibra e Mino Raiola.

In via Aldo Rossi non hanno intenzione di aspettare ancora. Da Sky Sport 24 emergono ulteriori novità, a riferirle è il collega Manuele Baiocchini: “Sono gli ultimi giorni che il Milan attenderà prima di cambiare obiettivo. Non ci sono ultimatum, non ci sono scadenze, però se la risposta di Zlatan Ibrahimovic non dovesse arrivare in questi giorni, al massimo entro la Vigilia, il Milan ritirerebbe la sua offerta.

Il Milan pensava che l’offerta avanzata venisse accolta dal giocatore positivamente, e che soprattutto potesse firmare quanto prima per iniziare ad allenarsi dai primi di dicembre. Un tempo minimo di un mese per essere pronto il 6 gennaio per la fine della sosta invernale di Serie A. Lo stesso Paolo Maldini ha parlato di questa situazione, ribandendo che due mesi di stop per un 38enne sono troppi.

Pare siano emerse novità tra Milan e Raiola: “Ci sono stati in questi giorni dei contatti, è previsto anche un incontro prima di Natale per fare il punto della situazione. Siamo quasi ad una situazione da dentro fuori”. Si attenderà altri cinque giorni al massimo, poi la dirigenza rossonera cambierà obiettivo.

RODRIGUEZ, OFFERTA DEL FENERBAHCE RIFIUTATA DAL MILAN: IL MOTIVO

Ancelotti vuole Ibra all’Everton

Carlo Ancelotti ha messo Ibrahimovic in cima alla lista della dirigenza dell’Everton. Secondo la stampa inglese ha chiesto ai suoi futuri dirigenti di stringere i tempi per l’ingaggio di Ibra.

Pare che proprio il mercato l’ultimo nodo da sciogliere per lo sbarco di Ancelotti ai Toffees: l’ex Napoli vuole garanzie e un grosso budget per la campagna acquisti.

Sembra invece raggiunto l’accordo sul suo ingaggio: contratto di tre anni e mezzo, a circa 7 milioni netti a stagione. Per la firma ufficiale si attenderà ancora qualche giorno. Magari l’Everton presenterà insieme sia Ibra che Ancelotti.

BORINI LASCERA’ IL MILAN A GENNAIO: L’AGENTE CONFERMA