Atalanta-Milan, le pagelle della Gazzetta: si ‘salva’ solo Piatek

Atalanta-Milan 5-0, le pagelle de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Ondata di insufficienze per i rossoneri: si ‘salva’ solo Krzysztof Piatek con 5.5 in pagella. 

Suso
Suso (©Getty Images)

Atalanta-Milan 5-0, inevitabile tsunami di insufficienze dalla La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Il voto più alto, per rendere subito l’idea, è un 5.5 assegnato a Krzysztof Piatek, considerato nonostante tutto il migliore tra i suoi.

In difesa si ‘salvano’ soltanto i due leader: voto 5 per Gianluigi Donnarumma, colpevole su due dei cinque goal, e stessa valutazione per Alessio Romagnoli, l’ultimo ad arrendersi. Voto 4 invece per Andrea Conti asfaltato dagli avversari e 4.5 per Mateo Musacchio e Ricardo Rodriguez.

In mediana voto 5 per Frank Kessie: come evidenzia il quotidiano, sbaglia tanto ma ci mette gamba e grinta. E’ l’unico a tenere fisicamente botta agli ex compagni di squadra. Inevitabile 4 per un Ismael Bennacer versione fantasma e 5 per Giacomo Bonaventura braccato da Marten De Roon sin dal fischio d’inizio.

4 in pagelle per Rafael Leão: per la Gazzetta è il portoghese la vera delusione della giornata. 4.5 per un Hakan Calhanoglu che non incide mai e 4 per Suso considerato il peggiore in campo. Il migliore è appunto Piatek, il quale – evidenzia il quotidiano – entra col giusto approccio e gioca i palloni nel modo giusto. Voto 4 invece per l’altro subentrante Davide Calabria, non valutabile Samuel Castillejo. 4 anche per Stefano Pioli: disastroso passo indietro rispetto alle ultime indicazioni.

Illusione Milan: Diavolo schiantato, guarigione ancora lontana