Milan, prima offerta del PSG per Paquetà: le cifre

Calciomercato Milan | c’è la prima offerta del PSG per Lucas Paquetà, ecco le cifre della proposta di Leonardo a Maldini

Lucas Paquetà
Lucas Paquetà (©Getty Images)

La trattativa fra il Milan e il Paris SaintGermain per Lucas Paquetà è iniziata. Leonardo ha deciso: lo vuole anche a Parigi, dopo averlo portato in rossonero esattamente un anno fa dal Flamengo, per 35 milioni di euro.

I colleghi di Milanisti Non Evoluti hanno reso note le cifre della prima offerta dei francesi per il centrocampista rossonero. Che, in questi dodici mesi, non è riuscito ad esprimere il suo talento. Le qualità sono indiscutibili ma ha fatto fatica ad adattarsi ad un calcio completamente diverso da quello brasiliano.

Eppure l’impatto era stato positivo: Gennaro Gattuso lo schierò subito e lo definì un giocatore molto europeo. Con Marco Giampaolo i primi problemi, ora con Stefano Pioli ha perso anche il posto da titolare con il rientro a pieno regime di Giacomo Bonaventura. Un ruolo, quello di riserva, che non piace al ragazzo, pronto quindi ad ascoltare le offerte che arrivano da Parigi.

PERCHE’ CONVEREBBE VENDERE PAQUETA AL PSG

Draxler più soldi per Paquetà

Julian Draxler
Julian Draxler (©Getty Images for ICC)

L’offerta del PSG si aggirerebbe intorno agli otto milioni di euro più il cartellino di Julian Draxler. Per il giocatore, invece, la proposta di contratto sarebbe di 3,5 milioni di euro più bonus per quattro anni. Quasi il doppio rispetto a quello che guadagna oggi al Milan, quindi il ragazzo è propenso per il sì, ma il Milan difficilmente accetterà questo tipo di offerta.

I rossoneri pagarono Paquetà 35 milioni di euro e l’idea è quella di incassare esattamente la stessa cifra. La parte cash, cioè 8 milioni, è davvero troppo bassa per far felice Paolo Maldini ed Elliott Management. Che con la cessione del centrocampista brasiliano vuole finanziare la campagna acquisti di gennaio.

Zlatan Ibrahimovic è praticamente ad un passo: il giocatore dovrebbe essere a Milanello il 30 dicembre insieme al resto del gruppo. Si continua a trattare per Todibo, difensore centrale francese del Barcellona, giovane e in pieno stile Elliott. Ma non basta, perché serve anche un centrocampista e magari un esterno. Solo così si può provare a rimettere in piedi una stagione finora disastrosa.