Home Milan News Capello: “Milan con poca personalità, Ibrahimovic darà la scossa”

Capello: “Milan con poca personalità, Ibrahimovic darà la scossa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

Fabio Capello spende parole positive per il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan. A suo avviso è un’operazione che può essere molto utile alla squadra.

capello fabio
Fabio Capello (©Getty Images)

Fabio Capello conosce molto bene Zlatan Ibrahimovic per averlo allenato ai tempi della Juventus. Fu proprio lui a Torino a rendere l’attaccante svedese maggiormente prolifico a livello di gol.

Adesso il giocatore torna al Milan a 38 anni e c’è curiosità di vedere se riuscirà a fare la differenza. Viene da due anni in MLS con i Los Angeles Galaxy, un campionato sicuramente meno impegnativo della Serie A.

Capello in un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport si è così espresso sull’operazione: «Il ritorno di Zlatan al Milan è positivo sotto due aspetti: per quello che può ancora offrire come giocatore e per il contributo di personalità. Sono balle le storie del campionato statunitense scarso: non è ai livelli dei migliori tornei europei, ma si corre e si lotta anche da quelle parti. Ibrahimovic avrà bisogno di qualche partita per assestarsi, ma poi diventerà determinante. Il Milan attuale ha poca personalità: Zlatan darà la scossa alla squadra. Il mercato non può però finire qui. Serve un rinforzo in difesa».

L’ormai ex allenatore considera positivo il ritorno di Ibrahimovic in rossonero, nonostante l’età non più giovanissima. A proposito di giovani, Capello ha risposto pure sull’eventuale arrivo del 20enne difensore centrale Jean-Clair Todibo: «Non lo conosco benissimo, ma ha 20 anni, è di scuola francese e ha già debuttato in Champions con il Barcellona: un buon biglietto da visita, anche se l’ultima parola è sempre quella del campo. Non è sempre facile adattarsi al nostro campionato: da Ramsey e Rabiot, ad esempio, mi aspettavo qualcosa di più».

Tuttosport – Ibrahimovic: occhio all’esordio lampo e ai precedenti