Borini a Verona per visite mediche e firma con l’Hellas

Fabio Borini si appresta a diventare un nuovo giocatore dell’Hellas Verona. L’ormai ex Milan è in Veneto per visite mediche e firma sul nuovo contratto.

Tolisso e Borini
Corentin Tolisso e Fabio Borini (©Getty Images)

Il futuro di Fabio Borini è all’Hellas Verona. Nella giornata di ieri il suo agente Roberto De Fanti ha ufficializzato la scelta. C’erano più squadre interessate in Serie A, però il giocatore ha voluto trasferirsi alla corte di Ivan Juric.

Come testimoniato dalle foto pubblicate sui profili social del club gialloblu, l’ormai ex esterno del Milan è già in Veneto. Oggi per lui visite mediche e firma del contratto. Dovrebbe legarsi agli scaligeri fino a giugno 2020 senza nessuna opzione specifica per un prolungamento ulteriore.

Il Milan non dovrebbe incassare nulla dalla cessione di Borini, che andava in scadenza contrattuale proprio al termine di questa stagione. Per l’Hellas Verona l’arrivo del 28enne emiliano rappresenta un buon innesto che dà esperienza a un gruppo che ha bisogno di salvarsi in campionato. Va detto che i ragazzi di Juric in questo momento sono a pari merito proprio con i rossoneri nella classifica di Serie A.

Borini nel Milan ha collezionato solamente due presenze in questa stagione. Ha giocato da titolare contro Udinese e Brescia nelle prime due giornate, poi non ha più visto il campo.  L’arrivo di Stefano Pioli al posto di Marco Giampaolo lo ha definitivamente estromesso dalle scelte. Tra panchine, esclusioni e infortuni l’ex Sunderland non è stato ritenuto più utile al progetto tecnico-tattico. Adesso riparte dall’Hellas Verona, molto motivato a dare il proprio contributo.

Fabio Borini Hellas Verona