Milan, fumata grigia per i rinnovi di Donnarumma e Bonaventura

Gianluigi Donnarumma e Giacomo Bonaventura ancora lontani dal rinnovare i rispetti contratti. Mino Raiola ha detto no alle offerte del Milan per adesso.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Tra le tante questioni che il Milan deve affrontare ci sono anche i rinnovi di alcuni elementi della squadra. In particolare Giacomo Bonaventura e Gianluigi Donnarumma.

Il contratto di Jack scade a giugno 2020, quindi è importante cercare di risolvere la situazione quanto prima. Ma anche nel caso di Gigio, che va in scadenza a giugno 2021, è fondamentale riuscire a trovare un accordo in tempi brevi.

Oggi il Corriere dello Sport scrive che il loro agente Mino Raiola ha rifiutato le offerte avanzate dal Milan. Servirà trattare ancora per raggiungere un’intesa che soddisfi tutte le parti coinvolte. Il club rossonero non vorrebbe perdere i due giocatori, soprattutto Donnarumma. Quest’ultimo senza rinnovo verrebbe ceduto in estate, per evitare di perderlo a parametro zero tra un anno.

Uno come Gigio non ha problemi a trovare una sistemazione, anche se va detto che oggi le porte delle maggiori squadre europee sono abbastanza coperte. Però a condizioni economiche favorevoli per quanto concerne il cartellino, alcuni club possono provarci lo stesso. Lo scoglio, sia per il rinnovo che per una futura cessione, è l’ingaggio. Infatti il 20enne portiere guadagna già 6 milioni di euro netti annui.

Lo stipendio di Bonaventura, invece, è da circa 2,5 milioni a stagione. Club della Serie A hanno già effettuato dei sondaggi per assicurarselo a parametro zero nella prossima estate. Bisognerà vedere nelle prossime settimane che mosse farà il Milan, che dovrà valutare bene il rendimento di Jack per decidere se puntarci ancora per il futuro.

Calciomercato Milan | Borini a Verona per visite mediche e firma con l’Hellas