Gazzetta – Cagliari-Milan, le pagelle: Bennacer domina, furia Castillejo

Cagliari-Milan 0-2, le pagelle de La Gazzetta dello Sport. Positiva la prestazione di quasi tutta la squadra rossonera, ma non mancano le delusioni.

Bennacer Cagliari-Milan
Ismael Bennacer (©Getty images)

Voti finalmente positivi in casa Milan dopo la partita di ieri a Cagliari. I rossoneri sono apparsi generalmente concentrati, sul pezzo e abili anche in zona-gol.

Una prova che premia la prestazione corale, ma inevitabilmente alcuni singoli si sono comportati in maniera egregia. Come Zlatan Ibrahimovic, indicato dalle pagelle della Gazzetta dello Sport come il migliore in campo alla Sardegna Arena.

Ma non c’è soltanto Ibrahimovic. Molti elementi della formazione di Stefano Pioli ieri pomeriggio hanno dimostrato volontà e crescita personale.

Milan, preso Begovic: domani le visite mediche. Reina torna a luglio

Milan, le pagelle: ok Bennacer, male Calhanoglu

Secondo la Gds tra i migliori in campo del Milan c’è un sorprendente Samu Castillejo. Voto 7 per lo spagnolo, che è sempre nel vivo del gioco, corre e sforna l’assist decisivo per il primo gol.

Positiva come sempre la prova di Ismael Bennacer. Dominante a centrocampo, l’algerino si merita un buon 6.5 in pagella. Lo stesso vale per un sempre sicuro Gigio Donnarumma e per un guizzante Rafael Leao.

Più che sufficienti le prestazioni del resto della squadra. Voto 6.5 anche per Theo Hernandez, che quando sfonda sulla sinistra rende il Milan sempre pericoloso. Suo l’assist per il primo gol in campionato di Ibrahimovic.

Spunta però anche una nota negativa: voto 5 per Hakan Calhanoglu, elemento che non riesce a rilanciarsi. Schierato da esterno mancino di centrocampo, il turco è apparso molle e poco preciso, incapace di incidere.

Meglio di lui il subentrate Giacomo Bonaventura (voto 6) che nel 4-4-2 schierato da mister Pioli sembra avere, sulla carta, le caratteristiche giuste per far bene. A meno che Calhanoglu non si metta in testa di giocare come si deve.

pagelle cagliari milan
foto Gazzetta dello Sport

Suso-Piatek out, il Milan vola: la rivoluzione tattica funziona