Home Calciomercato Milan Dani Olmo, retroscena: accordo Dinamo Zagabria-Doyen

Dani Olmo, retroscena: accordo Dinamo Zagabria-Doyen

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:04

Prendere Dani Olmo è davvero complicato per chiunque. Spunta un retroscena su un accordo riguardo al suo passaggio alla Dinamo.

Dani Olmo
Dani Olmo (©Getty Images)

Dani Olmo è uno dei talenti maggiormente apprezzati del panorama calcistico europeo.

Il fantasista della Dinamo Zagabria è pronto a fare le valigie. Tanti i club internazionali sulle sue tracce, in particolare nelle ultime settimane.

Anche il Milan si è mosso di recente per Olmo, che potrebbe dare vitalità, ritmo e imprevedibilità all’attacco rossonero. Ma spunta un retroscena di mercato che rende molto complesso l’acquisto nel giro di poche settimane del classe ’98.

Come riferisce Nicolò Schira, giornalista esperto di calciomercato della Gazzetta dello Sport, ci sarebbero cavilli contrattuali piuttosto intricati a rendere quasi impossibile un suo passaggio al Milan o ad altri club esteri.

Foto Twitter

Tutto risale al 2014, anno in cui un giovanissimo Dani Olmo lasciò la ‘cantera’ del Barcellona scegliendo di accettare la corte della Dinamo Zagabria.

Olmo fu portato in Croazia da Juanma Lopez e Nelio Lucas, due noti agenti ed intermediari facenti parte del gruppo Doyen Sports.

I rappresentati del fondo di private equity si accordarono con la Dinamo per ottenere il 50% sui ricavi di un’eventuale rivendita futura di Dani Olmo. Un patto che però la società croata ad oggi non vuole mantenere.

Per tale motivo si starebbe scatenando una piccola faida interna tra Doyen e Dinamo, che mina la possibilità di trasferimento per Dani Olmo. Solo una volta risolta questa intricata situazione, il Milan o altre pretendenti potranno riavvicinarsi al talento spagnolo.

UN RIVALE PER SUSO: LA ROMA PENSA A SHAQIRI