Gazzetta – Brescia-Milan, le pagelle: eroe Rebic, male due rossoneri 

Brescia-Milan 0-1: le pagelle de La Gazzetta dello Sport. E’ inevitabilmente Gianluigi Donnarumma il migliore in campo, ma ci sono anche due insufficienti. 

Ante Rebic gol brescia Milan
Il Milan esulta sul gol di Ante Rebic a Brescia (©Getty Images)

Brescia-Milan, ci sono due non promossi tra le fila rossonere per La Gazzetta dello Sport di oggi. Si tratta di Hakan Calhanoglu e Rafael Leão, ai quali va appena un modesto 5.5 in pagella.

Il migliore in campo, invece, è inevitabilmente Gianluigi Donnarumma a cui va un immenso ma meritato 7.5. Bene l’intera difesa: voto 6 per Andrea Conti in sofferenza ma capace comunque di tener botta, sufficienza anche per Alessio Romagnoli, Simon Kjaer e anche per un Theo Hernandez meno esplosivo del solito.

6.5 invece sulla fascia per Samuel Castillejo, ancora all’insegna di corsa e quantità. Stessa valutazione per Ismael Bennacer sempre più equilibratore di questa formazione e 6 per Frank Kessie. Calhanoglu – considerato il peggiore in campo dal quotidiano – non brilla al suo rientro. Nel nuovo assetto tattico sembra perdersi: non crea e non è molto utile in fase difensiva.

In attacco, oltre al deludente Leão, voto 6 per Zlatan Ibrahimovic. Sbaglia un rigore in movimento nella prima parte, ma è sempre nel vivo del gioco ed è lui a creare il movimento che porta al gol nella seconda. Rete firmata ancora Ante Rebic: voto 7 all’attaccante croato. 6 in pagella invece per Stefano Pioli: la sua squadra ha imparato anche a soffrire sui campi di provincia.

Milan, Pioli: “Finalmente un’altra mentalità. Il punto sul mercato”