Home Calciomercato Milan Dani Olmo: “Cercato da un club italiano, ma volevo il Lipsia”

Dani Olmo: “Cercato da un club italiano, ma volevo il Lipsia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:12

Dani Olmo conferma che c’era anche il Milan sulle sue tracce. Il giocatore spiega perché ha scelto di andare al Lipsia

Dani Olmo (foto RB Lipsia)

Per lungo tempo il Milan ha sognato Dani Olmo. A metà gennaio in Croazia parlavano di affare fatto, ma evidentemente hanno sbagliato di grosso. Che c’era interesse da parte di Boban è certo, ma era il Lipsia la squadra del suo destino.

La dirigenza rossonera aveva chiesto alla Dinamo Zagabria informazioni per giugno ma l’idea era di non superare i 20 milioni. Invece i croati volevano molto di più. E con loro anche gli agenti, che avevano chiesto commissioni altissime. Tutto questo ha complicato i piani del Milan. Che, pian piano, si è tirato fuori. Il Lipsia, invece, che sogna la vittoria del titolo in Bundesliga, non ha avuto problemi ad accettare tutte le richieste. L’ufficialità è arrivata negli scorsi giorni.

Nelle ultime ore c’è stata la presentazione e Dani Olmo ha confermato che aveva anche altre offerte, fra cui una dall’Italia: “Avevo possibilità di andare in Italia e in Spagna, ma quando mi hanno chiamato dal Lipsia per parlarmi del progetto e del desiderio di crescere con me, non ci ho pensato su due volte. Sapevo che questa era la scelta giusta per me“.

Tutto vero. Il Milan ci ha provato ma in vista di giugno, quando il giocatore avrebbe avuto un solo altro anno di contratto. Bruciato sul tempo dal Lipsia, che invece ha chiuso la trattativa in pochi giorni. Su di lui c’erano anche le inglesi e, come affermato da lui stesso, le spagnole. Alla fine va in Bundesliga con l’obiettivo di portare a casa il titolo.

CESSIONI SUSO E PIATEK, LE ULTIMISSIME