Home Milan News Milan, il bilancio torna a respirare: risparmiati 80 milioni

Milan, il bilancio torna a respirare: risparmiati 80 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

Milan, Elliott Management Corporation sorride: tra entrate e uscite di questo gennaio, la società ha risparmiato ben 80 milioni di euro. Ecco come.  

saelemaekers
Saelemaekers con tutta la dirigenza del Milan (foto Instagram)

Milan, sorridono sia Stefano Pioli che Elliott dopo questa sessione invernale. Il tecnico, grazie alle manovre della dirigenza, potrà infatti contare su Zlatan Ibrahimovic e altri rinforzi per questo rettilineo fino a maggio; la proprietà, invece, prende una grossa boccata d’ossigeno per quanto riguarda il bilancio.

Come infatti evidenzia Tuttosport oggi in edicola, la società ha risparmiato circa 80 milioni di euro tra ammortamenti, ingaggi e considerando i cartellini in entrata. Suso è stato infatti ceduto al Siviglia per 21 milioni più 3 di bonus, mentre il trasferimento di Krzysztof Piatek all’Herta Berlino ha portato ben 28 milioni nelle casse milaniste. E nel caso dello spagnolo si tratta anche di una piena e totale plusvalenza, essendo giunto a parametro zero nel 2016.

Nel frattempo il tecnico, oltre al rientro di Diego Laxalt dal prestito utile numericamente che concretamente, ha ricevuto in regalo anche Alexis Saelemaekers, il quale prenderà appunto il posto di Suso sulla destra e si giocherà il posto con Samuel Castillejo.

Peccato per Antonee Robinson: una versione parla di visite mediche ulteriori per diversi infortuni accusati dal giocatore in passato, un’altra sostiene invece che il Wigan avrebbe cambiato improvvisamente le carte in tavola. Ovvero un diritto di riscatto che si tramutasse in obbligo a condizioni decisamente più vantaggiose.

Milan, rebus Paquetá: ora rischia di svalutarsi ulteriormente