Home Milan News Chi è Ralf Rangnick, dirigente allenatore che Elliott vuole al Milan

Chi è Ralf Rangnick, dirigente allenatore che Elliott vuole al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:04

Andiamo a scoprire chi è Ralf Rangnick, Head of Sport and Development Soccer della Red Bull, accostato al Milan dopo i grandi risultati con l’RB Lipsia in questi anni.

Ralf Rangnick AC Milan
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Oggi il quotidiano tedesco Bild ha lanciato una bomba. C’è una trattativa avanzata per l’approdo di Ralf Rangnick al Milan a fine stagione. Per lui sarebbe pronto il doppio ruolo di allenatore e direttore sportivo.

Non è la prima volta che circola questa indiscrezione. Già mesi fa si era parlato del possibile approdo del 61enne originario di Backnang in Italia. Tuttavia, dal club rossonero erano trapelata smentite. Dopo un lungo periodo senza rumors, oggi di nuovo sono rispuntati fuori.

LEGGI ANCHE: CLAMOROSO BILD: RANGNICK ALLENATORE E DS DEL MILAN

La carriera di Ralf Rangnick

Rangnick è l’attuale Head of Sport and Development Soccer della Red Bull. Coordina la sezione calcio del colosso austriaco occupandosi di RB Lipsia, New York Red Bulls e Red Bull Brasil. Dal luglio 2019 ricopre questo incarico, ma già da anni fa parte della galassia sportiva dell’azienda celebre soprattutto per la produzione di bibite energetiche e in secondo luogo per il team di Formula 1.

Dopo una lunga carriera da allenatore iniziata negli anni Ottanta e interrotta nel 2011, anno nel quale lasciò lo Schalke 04 per una sindrome da esaurimento, nel luglio 2012 è diventato direttore sportivo di Red Bull Salisburgo e RB Lipsia. Il suo lavoro ha prodotto ottimi risultati, visto che entrambe le squadre sono cresciute nel tempo.

Nella stagione 2015/2016 lascia il club austriaco per concentrarsi su quello tedesco, dove torna a ricoprire il ruolo di allenatore. Guida la squadra al secondo posto in Zweite Bundesliga, ottenendo la promozione. Poi si dimette, mantenendo il solo incarico di direttore sportivo.

Nel luglio 2018 torna ad allenare sempre nell’RB Lipsia, chiudendo in terza posizione la Bundesliga e ottenendo così la qualificazione in Champions League. In seguito decide di proseguire solo l’attività manageriale, lasciando la panchina.

LEGGI ANCHE: TOP E FLOP MILAN VERONA 1-1

Le smentite di Rangnick e le nuove indiscrezioni

ralf rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Rangnick è uno dei maggiori artefici dei grandi risultati targati RB Lipsia in questi anni. Ha portato nella squadra di proprietà della Red Bull talenti importanti, grazie anche al lavoro dei suoi fidati e competenti collaboratori. Ci sono tanti suoi meriti se il gruppo guidato da Julian Nagelsmann, tecnico fortemente voluto da lui, è in lotta per il titolo in Germania contro Bayern Monaco e Borussia Dortmund.

Adesso vedremo se il suo futuro lo porterà a raccogliere una sfida impegnativa come quella di riportare il Milan in alto. In attesa di conferme o smentite sulla trattativa, va detto che Rangnick mesi fa aveva negato contatti e che sicuramente la Red Bull farà di tutto per tenerselo stretto. Inoltre, va detto che sarebbe singolare che in rossonero diventasse sia allenatore che direttore sportivo. In Serie A non si è mai vista una figura che andasse a ricoprire entrambi i ruoli. Vedremo cosa succederà. Sicuramente il 61enne tedesco ha enormi competenze e un suo arrivo a Milano potrebbe sortire effetti molti positivi.

LEGGI ANCHE: RAFAEL LEAO DEVE CRESCERE: ECCO IN QUALI ASPETTI