Home Milan News Milan Memories – 23 ottobre 1999: Weah in Zona Cesarini batte Ronaldo

Milan Memories – 23 ottobre 1999: Weah in Zona Cesarini batte Ronaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

La rubrica di MilanLive.it riguardo ai precedenti e agli amarcord del derby Inter-Milan. In questo caso su una vittoria storica di vent’anni fa.

George Weah e Ronaldo
George Weah e Ronaldo (Getty Images)

Domenica il derby Inter-Milan infiammerà il campionato. Una stracittadina che porta con sé la solita ventata di emozioni e di passione.

Il Milan di Stefano Pioli dovrebbe giocare alla morte, sia per riprendere il cammino verso i piani alti del campionato, sia per interrompere quello dell’Inter. Insomma una gara di una valenza davvero enorme.

Oggi la redazione di MilanLive.itricorda un precedente proprio tra queste due storiche contendenti. Una vittoria di misura del Milan arrivata nel bel mezzo della stagione 1999-2000.

Inter-Milan, il precedente: una vittoria firmata Weah

Il precedente in questione risale esattamente al 23 ottobre 1999. Il Milan campione d’Italia di Alberto Zaccheroni sfida l’Inter di Marcello Lippi, che ha chiare intenzioni bellicose dopo un’estate ricca di colpi di calciomercato.

La partita è a due facce. Un derby che sembra diventare da subito terreno fertile per i nerazzurri. Ronaldo è il leader interista e scatenato dalle prime battute: una sua accelerazione su sponda di Vieri porta alla conquista del calcio di rigore, per fallo di Luigi Sala.

Dal dischetto Ronaldo è implacabile. Vantaggio Inter e Milan che appare colpito e piuttosto sprecone. Ma nella ripresa i rossoneri entrano in campo con verve e voglia di vincere.

Bierhoff non è in giornata. Il bomber tedesco cestina almeno un paio di occasioni ghiotte davanti a Peruzzi. La mossa vincente la azzecca mister Zaccheroni: fuori Bierhoff e dentro un giovane Andriy Shevchenko.

Lo ‘Zar’ inizia la sua splendida storia nei derby milanesi con un gol di rapina. Batti e ribatti in area interista e Shevchenko mette il piede sul tentativo di rinvio di Panucci e il pallone carambola in rete. Meritato ma fortunoso 1-1.

Nel finale arriva la beffa per l’Inter: in piena ‘zona Cesarini’ è George Weah a staccare imperioso su corner calciato da Albertini. Colpo di testa vincente sul quale né Peruzzi e né Georgatos appostato sulla linea possono nulla. 2-1 finale e esplode la gioia dei milanisti.

Il tabellino del match:

INTER: Peruzzi; Panucci, Blanc, Fresi; Moriero (37′ Domoreau), Zanetti, Dabo (73′ Cauet), Jugovic (57′ Zamorano), Georgatos; Vieri, Ronaldo. All: Lippi.

MILAN: Abbiati; Sala, Ayala, Maldini; Guly, Ambrosini (31′ Albertini), Gattuso, Serginho; Giunti (58′ Boban); Bierhoff (67′ Shevchenko), Weah. All: Zaccheroni.

Arbitro: Gennaro Borriello di Mantova.

Marcatori: 20′ Ronaldo rig., 72′ Shevchenko, 90′ Weah.

Zaracho, il Milan fa sul serio: i dettagli dell’offerta