Home Milan News Assist, gol e palo: un grande Ibrahimovic non basta al Milan

Assist, gol e palo: un grande Ibrahimovic non basta al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33

Zlatan Ibrahimovic grande protagonista del derby Inter-Milan, ma la sua prova super non è bastata alla squadra di Stefano Pioli per fare un buon risultato.

Ibrahimovic Zlatan Inter Milan derby
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Tra le note positive della sconfitta del Milan nel derby c’è sicuramente la prestazione di Zlatan Ibrahimovic. Il centravanti svedese ha dimostrato che anche a 38 anni può fare la differenza in un big match.

È stato lui a consegnare ad Ante Rebic l’assist dell’1-0 e a segnare il gol del raddoppio rossonero. Nel finale è andato anche vicino al 3-3 con un altro colpo di testa che ha stampato il pallone sul palo. Purtroppo la sua buona prova non è stata sufficiente per conquistare un risultato positivo a San Siro.

Per 45 minuti il Milan è stato squadra, mettendo sotto l’Inter e andando meritatamente in vantaggio di due reti. Nel secondo tempo si è sgretolato dopo la marcatura di Marcelo Brozovic. Purtroppo i rossoneri non hanno avuto il carattere per reagire e hanno subito l’iniziativa avversaria. L’inesperienza si paga e questo deve far riflettere pure su alcune scelte in sede di calciomercato.

Ibrahimovic da solo non può nascondere tutti i difetti di un Milan pieno di lacune. In questo 2020 affrontando squadre di medio-basso livello già si erano viste delle problematiche e contro l’Inter sono emerse in maniera ancora più evidente. Il primo tempo ha illuso e fatto sognare, il secondo ha riportato alla realtà.

Leggi anche -> Braida: “Senza Ibrahimovic sono guai. Messi? Lo vedrei bene al Milan”