Milan-Juventus, Pioli con sei diffidati in Coppa Italia

Il Milan giocherà contro la Juventus in Coppa Italia con un’emergenza diffidati. Sono sei i giocatori che rischiano di saltare il ritorno. E c’è anche Ibrahimovic

Derby Inter Milan
Derby Inter-Milan: rossoneri in festa dopo il gol di Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Giovedì sera andrà in scena MilanJuventus, semifinale di andata di Coppa Italia. Si gioca a San Siro alle ore 20.45. Il ritorno è invece fissato per il 4 marzo all’Allianz Stadium.

Stefano Pioli e la squadra sono al lavoro su questa partita già da lunedì. La batosta del derby sarà difficile da digerire e per superarla servirà una grande prova contro i campioni d’Italia. L’allenatore, che verrà confermato solo in caso di Champions League, ragiona sulle mosse di formazione. E prendere corpo l’opzione turnover.

Non solo per una questione di stanchezza. Infatti Pioli deve fare i conti con una vera e propria emergenza diffidati. In Coppa Italia il Milan ha sei giocatori con la diffida, quindi in caso di ammonizione giovedì rischiano di saltare la partita di ritorno.

Fra questi c’è anche Zlatan Ibrahimovic, che però dovrebbe giocare dal primo minuto nonostante tutto. Insieme a lui altri calciatori importanti come Samu Castillejo, Ante Rebic, Theo Hernandez e Simon Kjaer. Ci sarebbe anche Rade Krunic in questa lista, ma è infortunato e quindi giovedì non avrà modo di scendere in campo.

Milan-Juventus, la probabile formazione rossonera

Nonostante questa emergenza diffidati, Pioli non può farne a meno. Sono tutti calciatori importanti per il Milan e quindi probabilmente scenderanno in campo domani. Solo Rebic potrebbe godere di un turno di stop in favore di Giacomo Bonaventura. Intanto il mister pensa ancora al 4-4-1-1 visto nel derby di domenica sera.

Milan (4-4-1-1): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Bonaventura; Calhanoglu; Ibrahimovic.