Home Calciomercato Milan Paquetà, il Flamengo rivela: “Nessun contatto a gennaio”

Paquetà, il Flamengo rivela: “Nessun contatto a gennaio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19

Parla Bruno Spindel. Il Ds del Flamengo nega che ci sia stata la possibilità di riportare Paqueta in Brasile. Il futuro del talento classe 1997 resta comunque in bilico in vista della prossima estate.

Lucas Paquetà cessione Milan
Lucas Paquetà (©Getty Images)

Lucas Paqueta è stato tra i calciatori più chiacchierati a gennaio in ottica calciomercato. Il brasiliano sembrava poter lasciare il Milan ma sul tavolo della dirigenza rossonera non è mai arrivata l’offerta giusta. Il club non aveva, infatti, alcuna intenzione di privarsi del brasiliano per meno di 35 milioni di euro. A farsi avanti per Paqueta è stato soprattutto il Psg, con Leonardo intenzionato a portarlo a Parigi. Il dirigente brasiliano non ha offerto quanto richiesto dal Milan così come la Fiorentina, che negli ultimi giorni di mercato ha provato a portarlo a Firenze. Poi si è fatta strada anche l’ipotesi di uno scambio con Bernardeschi ma non è stata trovata la giusta quadra.

Nei giorni caldi di gennaio il nome di Paqueta è stato accostato anche al Flamengo, squadra da cui i rossoneri lo hanno prelevato nel 2019. Rumor, questo, smentito oggi da Bruno Spindel, Direttore sportivo dei brasiliani: “Non abbiamo avuto alcun contatto – ammette il dirigente ai microfoni di ‘TMW’ – È un gran calciatore. Dimostrerà il suo valore, ne siamo convinti. Farà grandi cose con il Milan appena si adatterà alla Serie A. Ha talento. Si farà valere”.

LEGGI ANCHE: PIOLI: “DERBY LEZIONE DA IMPARARE. COPPA ITALIA OBIETTIVO. JUVENTUS? SIAMO PRONTI”

Futuro in bilico per Paqueta

Lucas Paquetà AC Milan
Lucas Paquetà (©Getty Images)

Ma il futuro di Paqueta resta aggrappato ad un filo. Il brasiliano con Gennaro Gattuso era riuscito a mostrare subito il suo talento, anche se a sprazzi. Si pensava che con Giampaolo potesse esserci il salto di qualità ma l’avventura con l’ex Samp è iniziata male. La stagione è così proseguita senza squilli e con Pioli la situazione è addirittura peggiorata.

Il tecnico ex Fiorentina non lo ritiene una pedina importante del suo scacchiere e i numeri parlano chiaro: da dicembre Paqueta ha giocato solo spezzoni di gara e contro l’Inter sono stati solo 9 i minuti in campo. Il brasiliano ha una difficile collocazione nel 4-4-2 ma al di là dei numeri Pioli non sembra voler puntare su di lui a prescindere. In estate il quadro sarà certamente più chiaro e senza il tecnico sulla panchina rossonera per Paqueta potrebbe davvero esserci un possibile rilancio.

LEGGI ANCHE: MALDINI: “BRAVO PIOLI, NON ERA FACILE. PROGRAMMEREMO IL FUTURO”