Home Milan News Rebic illude il Milan, Cristiano Ronaldo regala il pareggio alla Juventus

Rebic illude il Milan, Cristiano Ronaldo regala il pareggio alla Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42
Milan Juventus Rebic
Ante Rebic esulta con la squadra in Milan-Juventus (©Getty Images)

Stasera a San Siro si è disputata Milan-Juventus, partita valida per l’andata delle semifinali della Coppa Italia 2019/2020. Il risultato finale è di 1-1. Tutti gol nel secondo tempo: prima segna Ante Rebic e al 90′ Cristiano Ronaldo su rigore pareggia i conti.

Coppa Italia, Milan-Juventus: cronaca e risultato finale

Buon inizio del Milan, che dopo neanche un minuto arriva alla conclusione di testa di Ibrahimovic su cross di Rebic: pallone alto. Al 2′ Kessie ci prova dalla distanza col destro, pallone fuori non di molto. Tre minuti dopo conclusione dai 25 metri di Rebic, palla centrale respinta da Buffon.

All’8′ Ramsey chiede un rigore dopo un intervento di Bennacer, ma l’arbitro Valeri lascia correre. All’11’ buona percussione di Theo Hernandez, che crossa verso il centro dell’area trovando Ibrahimovic, il cui tentativo di tacco non va a buon fine: pallone fuori. Al 17′ Zlatan non controlla bene in area un buon pallone servitogli da Rebic e una potenziale occasione pericolosa sfuma.

Il Milan crea più pericoli, ma la Juventus comunque è assolutamente in partita pur non trovando granché spazi per arrivare al tiro. Al 22′ dal limite dell’area bel tiro di Calabria che trova Buffon provvidenziale a mettere sopra la traversa. Sei minuti dopo è Rebic su assist di Ibrahimovic a calciare di prima intenzione in area, ma Buffon para senza grossi affanni. Il croato poteva calciare un po’ meglio.

Al 29′ ammonito Ibra per fallo su De Ligt, era diffidato e salterà il ritorno a Torino. Un minuto dopo giallo per Ramsey, fallo su Theo Hernandez. Al 37′ conclusione velenosa col destro di Cuadrado dal limite, bravo Donnarumma a respingere. Al 42′ punizione da buona posizione per Calhanoglu, che però calcia sulla barriera.

Theo Hernandez ammonito, era diffidato salterà anche lui il ritorno a Torino. Giallo anche per Pioli, che ha protestato visto che prima c’era un fallo a favore del Milan. Il primo tempo termina con un minuto di recupero e il risultato di 0-0.

A inizio ripresa subito Milan vicino al gol, Rebic in area riesce a calciare col sinistro ma Buffon è bravo a respingere. Al 52′ Castillejo prova il tiro da fuori area, Buffon blocca. Un minuto dopo tentativo di Cuadrado quasi dal limite, pallone alto. Al 58′ ammonito Kessie per fallo su Dybala. Un minuto dopo Juve pericolosa in area rossonera, ma Donnarumma in uscita bassa si salva sul cross.

Al 60′ tiro mancino di Ibrahimovic in area, Buffon devia sull’esterno della rete. Poco dopo Theo Hernandez col sinistro ci prova da lontano, una deviazione velenosa di Ramsey costringe Buffon a mettere in corner. Al 61′ sul cross di Castillejo è bravo Rebic a deviare col destra beffando Buffon: Milan avanti 1-0 sulla Juventus!

Al 63′ Sarri toglie Ramsey per mettere Bentancur. Al 65′ la Juve chiede un rigore per manata di Rebic su Cuadrado, ma l’arbitro Valeri non lo concede dopo il controllo del VAR. Al 69′ ammonito Castillejo per proteste, era anche lui diffidato. Sarri sostituisce De Sciglio con Higuain. Al 71′ espulso Theo Hernandez per fallo su Dybala.

Pioli inserisce Laxalt al posto di Rebic per avere un terzino sinistro dopo l’espulsione dell’ex Real Madrid. Il Milan passa al 4-4-1 con Calhanoglu schierato esterno sinistro. Sarri ha inserito Rabiot per Matuidi. Grazie alla superiorità numerica, sono i bianconeri a prendere in mano la partita. Al 79′ De Ligt stacca di testa su corner, pallone fuori di molto.

Pioli mette Saelemaekers al posto di Castillejo all’80’. All’84’ Dybala calcia rasoterra col sinistro appena dentro l’area, ma il pallone finisce fuori. All’86’ entra Paquetà per Calhanoglu. All’89’ la Juve chiede un rigore per tocco di braccio di Calabria su rovesciata di Cristiano Rolando. L’arbitro Valeri va al VAR per controllare e concede il penalty. Calabria viene ammonito.

Cristiano Ronaldo dal dischetto fa 1-1 spiazzando Donnarumma. Sei minuti di recupero concessi a San Siro. La Juventus tenta l’assalto per segnare la rete del vantaggio, ma il Milan resiste nell’ultimo minuto va vicino al gol con un colpo di test di Kessie. Si chiude con un pareggio questa partita di andata delle semifinali della Coppa Italia 2019/2020.

Milan-Juventus: ammonito Castillejo, salta il ritorno