Home Milan News Milan-Juventus 1-1, le pagelle della Gazzetta: Theo delude, super Rebic 

Milan-Juventus 1-1, le pagelle della Gazzetta: Theo delude, super Rebic 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:24

Milan-Juventus 1-1, ecco le valutazioni de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. E’ ovviamente Ante Rebic il migliore in campo per i rossoneri. 

Milan Juventus Rebic
Ante Rebic esulta con la squadra in Milan-Juventus (©Getty Images)

Milan-Juventus 1-1, c’è un solo bocciato per La Gazzetta dello Sport oggi in edicola: Theo Hernandez. Reo di aver lasciato i suoi in inferiorità numerica, il francese, solitamente protagonista in negativo, questa volta fa parlare di sé non nel modo classico.

Voto 5 in pagella per l’ex Real Madrid. 7 invece per un sontuoso Alessio Romagnoli che tiene a bada Cristiano Ronaldo e l’intero tridente bianconero, 6.5 per un altrettanto attento Simon Kjaer, 6 per uno sfortunato Davide Calabria nel finale e 6 anche per Gianluigi Donnarumma.

In mediana bene sia Frank Kessie che Ismael Bennacer: 6.5 a entrambi. L’ivoriano vince tanti contrasti e si impone con la sua fisicità, l’algerino invece è determinante col suo gioco in verticale con cui non spreca mai un pallone. Voto 6 per Samuel Castillejo, sufficienza anche per Hakan Calhanoglu.

7 in pagella, invece, per Ante Rebic considerato il migliore in campo: il Diavolo – evidenzia il quotidiano – cercava un uomo gol alternativo a Ibra e l’ha finalmente trovato. Eclettico e generoso anche in difesa, conferma il suo carico di personalità oltre che di qualità.

Voto 6 per uno Zlatan Ibrahimovic non ispiratissimo. Sufficiente anche il subentrante Diego Laxalt mentre non sono giudicabili Alexis Saelemaekers e Lucas Paquetá a causa dello scarso minutaggio. 6.5. infine per Stefano Pioli: il rigore finale fa sfumare tutto, ma anche questa volta aveva preparato bene la gara. E rispetto al derby il tempo si è allungato: da 50 minuti a 60.

Pioli: “Danneggiati dall’arbitro, orgoglioso del mio Milan”