Home Milan News Pioli: “Danneggiati dall’arbitro, orgoglioso del mio Milan” 

Pioli: “Danneggiati dall’arbitro, orgoglioso del mio Milan” 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:06

Milan-Juventus 1-1: il commento di Stefano Pioli nel post partita di San Siro. Il tecnico si dice orgoglioso dei suoi e attacca apertamente l’arbitro del match. 

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Milan-Juventus 1-1, non le manda a dire Stefano Pioli nel post partita di San Siro. Dopo una prestazione importante da parte dei suoi, il tecnico è inevitabilmente furioso per il rigore dubbio assegnato all’86esimo che ha portato al pareggio in extremis.

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola riporta le dichiarazioni del mister. Ancor prima del il rigore in questione, il tecnico discute un fallo che avrebbe già dovuto interrompere l’azione: “Mi sono arrabbiato perché c’era un fallo su Ibra a inizio azione, vicino all’area della Juve. Mi ricordo che alla riunione che abbiamo fatto con gli arbitri ci mostrarono il rigore dato in Cagliari-Brescia e ci dissero che fu un errore assegnarlo. E’ la stessa situazione. Quando si salta si usano le braccia, Calabria non vedeva il pallone. Mi sente orgoglioso della squadra, meno di altre cose. Siamo stati sicuramente danneggiati”.

Pioli ribadisce poi il suo entusiasmo per la crescita della squadra: “Avevo chiesto ai miei giocatori di uscire dal campo senza avere rimpianti. Sono orgoglioso, meritavamo un risultato diverso. Stiamo diventando forti a livello fisico e mentale. Abbiamo giocato meglio di un avversario più bravo. Peccato”. 

Raiola: “Donnarumma? Non vogliamo polveroni”. E risponde su Ibrahimovic