Home Calciomercato Milan Omeragic, l’agente conferma: “Milan interessato, c’è stato un incontro”

Omeragic, l’agente conferma: “Milan interessato, c’è stato un incontro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Nussi Jashari, agente di Becir Omeragic, rivela i contatti con il Milan durante il calciomercato di gennaio. Adesso il Red Bull Salisburgo è in vantaggio sul talento dello Zurigo.

Becir Omeragic calciomercato
Becir Omeragic (©Getty Images)

Becir Omeragic è un giocatore accostato più volte al Milan nei mesi scorsi. Si tratta di un difensore centrale di 18 anni che milita nello Zurigo. Un giovane di cui si parla molto bene in Svizzera.

La società rossonera in questi mesi sta visionando diversi talenti interessanti e c’è anche lui tra questi. Gli scout stanno fornendo relazioni positive sul classe 2002, che ha fatto già la trafila nelle nazionali giovanili elvetiche. Per lui 11 presenze in questa stagione con il suo club di appartenenza, che lo ha sotto contratto fino al 2024.

Leggi anche -> Milan, avanti con Ibrahimovic: pronto il prolungamento contrattuale

Calciomercato Milan, parla il procuratore di Omeragic

Nussi Jashari, agente di Omeragic, è stato intervistato da calciomercato.com e ha confermato che il Milan è interessato al ragazzo: «Il Milan lo conosce bene ed è interessato, abbiamo avuto un incontro con loro. C’è anche la Roma che lo segue con interesse, lo conosce bene. Non è andata bene al tempo e adesso vediamo come va a finire con il Salisburgo. Abbiamo preso in procura il ragazzo a gennaio con il mio collaboratore Romeo Filipovic».

Il procuratore del giocatore ha rivelato che contatti con il Milan ci sono stati, ma adesso c’è il Red Bull Salisburgo in pole position: «Non abbiamo ancora preso una decisione definitiva, ma sono molto avanti».

L’agente di Omeragic ribadisce che l’idea di un trasferimento in Serie A non dispiace al talento dello Zurigo, che però potrebbe andare in Austria in estate: «Vede con interesse il calcio italiano, gli piace. Era entusiasta di questa possibilità che si era creata con il Milan. Ora è contento perché ha prolungato con lo Zurigo, in un club dove ha la fiducia di tutti e può mettersi in mostra. Per lui non sarebbe facile giocare nella prima squadra del Milan. Con loro abbiamo parlato nel mercato di gennaio, ma non era niente di concreto. Doveva ancora finire con il suo vecchio agente e adesso, compiendo 18 anni, è passato da noi».

Jashari ha spiegato anche che con il Milan si era parlato di un possibile prestito durante la sessione invernale del calciomercato. Il prezzo del cartellino era inferiore a 7 milioni di euro, ma in vista dell’estate può cambiare in base al rendimento che avrà il difensore 18enne.

Leggi anche -> Gabbia promosso: sarà titolare anche in Milan-Genoa