Schira: “Milan, nuova rivoluzione. Boban-Maldini ai saluti”

L’indiscrezione del giornalista esperto di calciomercato sembra propendere verso l’ennesima rivoluzione nel management rossonero.

Frederic Massara, Zvonimir Boban e Paolo Maldini
Frederic Massara, Zvonimir Boban e Paolo Maldini (©Getty Images)

La quarta rivoluzione manageriale in quattro anni. Segno di un Milan che non ha proprio le idee chiare, o quanto meno non riesce a portarle fino in fondo.

Le parole di Zvonimir Boban sono state soltanto la conferma di una grave spaccatura all’interno del club. Troppe idee divergenti, tante cose non dette e strade evidentemente parallele destinate a non incrociarsi.

A confermare la possibile fine degli attuali rapporti in casa Milan è stato Nicolò Schira. Il giornalista, noto esperto di calciomercato, ha pubblicato oggi un tweet che svela le intenzioni della proprietà Elliott Management.

LEGGI ANCHE: TENSIONI TRA BOBAN E GAZIDIS

Schira ha parlato dunque di nuova rivoluzione per la dirigenza del Milan. Paolo Maldini e Zvonimir Boban sembrano destinati a salutare il club, visto che hanno visioni e progetti che non collimano con esigenze e pianificazioni di Elliott.

Vincerà la linea Ivan Gazidis, che nel frattempo pare aver trovato un accordo triennale con Ralf Rangnick. Il manager tedesco ex Lipsia dovrebbe diventare, nei piani attuali, il nuovo tuttofare del settore tecnico milanista: allenatore, direttore sportivo e anche capo del settore scouting.

Per Boban un divorzio doloroso, ma non troppo. Il dirigente croato infatti potrebbe immediatamente tornare nei quadri generali della FIFA, visto che il presidente Gianni Infantino è pronto a riaccoglierlo a braccia aperte.

foto Twitter

LEGGI ANCHE: DONNARUMMA RECUPERATO PER LA JUVENTUS