Di Marzio: “L’accusa di Boban a Gazidis. Rangnick studia già l’italiano”

Zvonimir Boban ha definitivamente rotto il rapporto con Ivan Gazidis e lascerà il Milan a breve. Intanto Ralf Rangnick si prepara all’arrivo in Italia a fine stagione.

Ralf Rangnick Milan
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Zvonimir Boban verso l’addio al Milan. Insanabile la frattura tra lui e Ivan Gazidis, che ha deciso di licenziarlo dopo le sue ultime dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport.

Nel giro di qualche giorno la separazione dovrebbe diventare ufficiale. Oltre al croato, anche Paolo Maldini e Frederic Massara dovrebbero lasciare il club prossimamente. Da capire modalità e tempistiche, ma la sensazione è che ci sarà una rivoluzione del management sportivo.

Secondo quanto rivelato da Gianluca Di Marzio, Boban accusa Gazidis di aver interferito sull’area sportiva contattando Ralf Rangnick a stagione in corso. La scelta dell’allenatore in genere spetta ai dirigenti del settore sportivo, anche se ovviamente passa anche al vaglio dell’amministratore delegato. Tuttavia, l’ex CEO dell’Arsenal ha preferito agire senza consultare Zvone e Maldini scavalcandoli di fatto.

Salvo sorprese, sarà Rangnick il prossimo allenatore del Milan. Il 61enne tedesco sta già studiando la lingua italiana per essere pronto al suo arrivo a Milano. Attualmente è l’Head of Sport della Red Bull, colosso di bibite energetiche che da anni ha fatto investimenti anche in ambito sportivo. Impossibile dimenticare i successi in Formula 1 con Sebastian Vettel, oltre a quanto di buono fatto nel calcio alla guida di Salisburgo e Lipsia.

Leggi anche -> Milan-Genoa rinviata, tifoso dal Cile beffato: il bel gesto di Calabria