Elliott valuta il licenziamento di Boban: i dettagli

Possibile clamoroso colpo di scena in società: Zvonimir Boban rischia seriamente il taglio con tanto di licenziamento per giusta causa.

Zvonimir Boban
Zvonimir Boban (©Getty Images)

L’avventura da dirigente del Milan di Zvonimir Boban potrebbe essere al capolinea. Non per volontà del croato però, bensì per decisioni prese dall’alto.

foto Twitter

L’ex fantasista croato, che dalla scorsa estate ricopre un ruolo dirigenziale nel Milan, rischia seriamente il taglio. Secondo l’indiscrezione lanciata da Nicolò Schira su Twitter, la proprietà Elliott Management starebbe valutando il licenziamento di Boban.

Tutta colpa dell’intervista piccata e schietta rilasciata alla Gazzetta dello Sport sabato mattina. Un’intervista che, pare, non fosse stata autorizzata dal Milan e che Boban ha voluto realizzare in maniera autonoma.

Boban aveva ammesso in maniera chiara di essere poco contento della gestione Elliott e del lavoro di Ivan Gazidis. Parole che non hanno ovviamente fatto contenta la proprietà rossonera.

Una sorta di autogol quello di Boban che potrebbe costargli caro. Elliott valuta addirittura il licenziamento per giusta causa, una misura estrema per un rapporto ormai logoro. E chissà se Paolo Maldini, altra bandiera rossonera e attuale dirigente operativo, non possa seguirlo autonomamente.

LEGGI ANCHE: IL PROGETTO RANGNICK-MILAN E’ PARTITO