Bernardeschi, futuro da scrivere: Milan ancora interessato

La Juventus è pronta a cedere Federico Bernardeschi: al Milan l’attaccante continua a piacere ma difficilmente potrà arrivare in cambio di Paqueta

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi (©Getty Images)

Federico Bernardeschi continua ad essere un profilo in orbita Milan. Il calciatore classe 1994 non sta vivendo certamente una stagione esaltante con la maglia della Juventus: i numeri d’altronde parlano chiaramente. In 23 presenze, tra campionato e coppe, l’ex Fiorentina ha messo a segno solo una rete.
L’arrivo di Maurizio Sarri non lo ha certo aiutato: il tecnico lo ha spesso fatto giocare in un ruolo non suo, quello di trequartista, apparendo spesso un pesce fuor d’acqua.

Non è un caso che in Nazionale è sembrato davvero un altro calciatore. Nonostante la stagione disastrosa, Mancini ha continuato a puntare su di lui e gli interessi di diverse squadre danno ragione al ct dell’Italia, che quasi certamente lo convocherà per i prossimi Europei.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, MINISTRO SPADAFORA: “SERIE A AVANTI A PORTE CHIUSE”

Niente scambio con Paquetà

paquetà e bernardeschi
Lucas Paquetà | Federico Bernardeschi

Il Milan – come riporta ‘Goal’ – è ancora sulle tracce di Bernardeschi ma difficilmente l’italiano potrà trasferirsi in rossonero con uno scambio con Paqueta. Il brasiliano piace alla Juventus ma le priorità sono altre, con Pogba in cima alla lista. In estate dunque se ne potrà tornare a parlare ma senza l’inserimento dell’ex Flamengo.
Per far sì che il trasferimento si realizzi però Bernardeschi dovrà rinunciare a parte del suo ingaggio – circa 4 milioni di euro netti – troppi per la nuova politica rossonera.
Il Milan dovrà inoltre fare i conti con la possibile concorrenza di club importanti: in Inghilterra, infatti, continua ad essere seguito parecchio così come in Spagna dal Barcellona. Se si vorrà davvero puntare su Bernardeschi bisognerà affondare il colpo subito, un buon Europeo con la maglia dell’Italia, rischia di fare aumentare la concorrenza e il prezzo del cartellino.

LEGGI ANCHE: DE PAUL: “CONTATTI CON ALTRI CLUB A GENNAIO. FUTURO? VEDREMO”