Repubblica – Milan, Boban saluta i giocatori. Ora contenzioso legale 

Zvonimir Boban saluta il Milan. In tutti i sensi. Come riferisce La Repubblica, oltre ad aver certificato l’uscita, il Cfo rossonero avrebbe anche già salutato i giocatori al centro sportivo.  

Paolo Maldini, Hakan Calhanoglu e Zvonimir Boban 100 presenze
Paolo Maldini, Hakan Calhanoglu e Zvonimir Boban (Foto AC Milan)

Manca solo l’ufficialità, ma di fatto è finita l’avventura di Zvonimir Boban al Milan. Tanto che, come riferisce La Repubblica oggi in edicola, il Cfo rossonero avrebbe anche già salutato i giocatori rossoneri al centro sportivo.

Ora resta sospesa nell’area un sempre più verosimile contenzioso legale tra Elliott Management Corporation e il dirigente croato. Perché più che verso una risoluzione contrattuale, si andrebbe piuttosto verso una vera e propria battaglia legale.

Da una parte c’è il fondo statunitense che ritieni l’intervista denuncia contro Ivan Gazidis un danno di immagine nonché motivo di risoluzione del contratto. Dall’altra, invece, la piena convinzione che siano state violate le competenze messe per iscritto sullo stesso contratto. Sarà materia per avvocati e in ogni caso il tutto porterà a un’unica direzione: l’addio.

Poi c’è anche la posizione del Dt Paolo Maldini da chiarire. L’ex capitano, potenzialmente equiparato al destino dell’amico e collega, è comunque certo di di avere sempre agito nell’esclusivo interesse del club. Aspetta dunque senza tremori qualsiasi esito, come il Ds Frederic Massara. Quel che è certo è che il Milan si sfalda e lo fa nel peggior momento della stagione. In corso – conclude il quotidiano – c’è una furibonda guerra interna.

LEGGI ANCHE: RINVIO JUVENTUS-MILAN, I VERI MOTIVI