Donnarumma: “Non ho mai paura, voglio diventare il migliore”

Gianluigi Donnarumma ha ambizioni importanti per il proprio futuro e in questa stagione al Milan sta mostrando di essere un leader, nonostante l’età molto giovane.

Donnarumma Gigio AC Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Gianluigi Donnarumma è uno degli elementi di maggior valore del Milan, non c’è dubbio. Avendo solo 21 anni, i suoi margini di miglioramento sono ancora notevoli.

Gigio ha concesso un’intervista alla Rivista Undici e ha mostrato di avere le idee chiare per il futuro: «Voglio un grande Europeo, e poi voglio diventare il portiere più forte del mondo. La mia passione è sempre stata la porta. Di questo ruolo la cosa che mi è sempre piaciuta di più è l’adrenalina».

LEGGI ANCHE -> Gazidis, servono risultati: Elliott dà fiducia, ma non incondizionata

Donnarumma su Milan, derby e tifosi

Donnarumma risponde anche in merito al primo derby disputato contro l’Inter nella stagione 2015/2016: «È senza dubbio il ricordo più importante anche se in generale le sfide contro l’Inter generano grande emozione. L’adrenalina è a mille, il cuore a duemila, ho voglia di vincere, ho voglia di giocare bene».

L’estate 2017 è stata molto complicata per Gigio, che doveva rinnovare il contratto e la trattativa è andata avanti per le lunghe a causa soprattutto dei contrasti Mirabelli-Raiola: «È difficile giocare quando i tifosi sono contro di te, quando ti fischiano. San Siro è San Siro… Però non ho mai avuto paura. Sapevo chi sono, sapevo cosa potevo fare. Paura zero. A me sembra tutto normale, credo sia questo che mi fa rimanere a questi livelli. Faccio delle cose, delle parate, e mi sembrano normali. E poi mi piace comandare, mi trovo bene a farlo».

Infine Donnarumma ha parlato della squadra e del ruolo che ricopre nel Milan, pur essendo molto giovane: «Devi dar fiducia alla difesa, sei il primo a dar fiducia alla squadra. Devi essere solido. All’inizio ero timido, tutti erano più grandi di me. Ora sono uno di quelli che è al Milan da più anni. So di avere un ruolo importante, mi faccio sentire».

LEGGI ANCHE -> Bjelica: “Dani Olmo, offerta migliore dal Milan. Ha preferito Lipsia”