Sportmediaset – Milan, ripresa allenamenti il 23 marzo: medici contrari

C’è la data, per il momento, della ripresa dei lavori a Milanello. Ma c’è chi è contrario a far ricominciare gli allenamenti.

San Siro allenamento
Pioli, Ibrahimovic e Calhanoglu (acmilan.com)

Il Milan dovrebbe ripartire lunedì 23 marzo. Secondo le indicazioni recenti, i rossoneri sono pronti a ricominciare gli allenamenti dopo la sosta forzata.

Ma questa data così ravvicinata non convince proprio tutti. In primis i medici sportivi, i quali giorni fa si sono espressi in maniera contraria.

Come riferisce Sportmediaset, oltre al Milan sono diverse le squadre che dovrebbero tornare ad allenarsi dopo il prossimo weekend. Una deadline però in forte bilico, soprattutto per l’incertezza sulla ripresa del campionato.

I medici, come detto, non sono d’accordo: “Bisogna tutelare la salute dei calciatori e dei tecnici. E’ preferibile riprendere l’attività solo dopo un netto miglioramento delle condizioni dovute all’emergenza Covid-19“.

Il Milan si interroga: è giusto ricominciare lunedì prossimo o serve un’ulteriore proroga. In attesa delle decisioni della Lega Serie A, forse sarebbe meglio restare in stand-by, con i programmi di allenamento casalinghi ad personam.

LEGGI ANCHE -> ALBERTINI VOTA PER MISTER PIOLI