Home Milan News Milan, Bennacer promosso. Il Diavolo ritrova un faro in mediana 

Milan, Bennacer promosso. Il Diavolo ritrova un faro in mediana 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:37

Milan, Ismael Bennacer promosso a pieno voti. Acquistato per 16 milioni col compito di guidare il centrocampo, l’algerino ha risposto alla grande e ha risolto un problema interno che durava addirittura dal 2011. 

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Il Milan 2020/21 ripartirà anche e soprattutto da Ismael Bennacer. Come infatti evidenzia il Corriere dello Sport oggi in edicola, il neo acquisto rossonero si è ambientato alla grande tanto da affermarsi come nuovo padrone indiscusso della mediana rossonera.

Acquistato per circa 16 milioni di euro, la società è molto soddisfatta del suo rendimento. Nei piani doveva diventare il futuro titolare apprendendo nel frattempo alle spalle di Lucas Biglia, ma l’ex Empoli ha finito con bruciare tappe e tempi diventando quasi da subito titolare inamovibile.

Milan, Bennacer certezza per il futuro

Bennacer, inoltre, non solo ha svolto perfettamente il suo lavoro da mediano tuttofare, ma lo ha fatto anche in circostanze non ottimali e con diverse interpretazioni tattiche. Prima in un centrocampo a tre nel 4-3-3 di partenza, poi in una linea a quattro col passaggio iniziale al 4-4-2 con Stefano Pioli infine anche con una doppia diga nel nuovo 4-2-3-1.

La coppia con Frank Kessie si è rivelata una certezza per Stefano Pioli, un tandem caratterizzato da qualità e quantità rivelatosi uno scudo efficace davanti alla difesa e utile anche per rilanciare l’attacco. E Bennacer si è sempre contraddistinto per la doppia fase oltre che per la semplice impostazione di gioco.

Così tra le poche certezze del domani rossonero, ora c’è anche Bennacer. L’algerino, del resto, è un esempio perfetto dell’identikit tracciato da Elliott Management Corporation. Giovane, di prospettiva sia sul piano tecnico che economico e con un ingaggio alla portata di ‘soli’ 1.5 milioni di euro.

I tentativi precedenti del post Pirlo

Il Milan, col suo acquisto, ha inoltre risolto anche un vecchio handicap che durava da anni. Precisamente dal 2011. Perché dall’addio di Andrea Pirlo, il Diavolo non ha mai più trovato un faro che illuminasse dalla regia.

Ci sono stati vari tentativi, ma mai nessuno ha convinto al 100%. Da Riccardo Montolivo passando per i vari Manuel Locatelli, Andrea Bertolacci, gli adattati Giacomo Bonaventura e Hakan Calhanoglu e infine Tiémoué Bakayoko. Bennacer, a quanto pare, è finalmente la soluzione vincente.

LEGGI ANCHE: SORPRESA MILAN, POSSIBILE DOPPIO AFFARE CON LA FIORENTINA