Costacurta ammette: “Boban un fratello, ma ha sbagliato”

Billy Costacurta, storico ex difensore rossonero, ha commentato l’atteggiamento di Zvonimir Boban e il suo licenziamento.

Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

Il licenziamento dal Milan di Zvonimir Boban fa ancora parlare di sé. Nonostante non sia più un tema fresco e centrale per le cronache rossonere.

Oggi a commentarlo c’ha pensato Alessandro Costacurta. L’ex storico difensore del Milan, intervenuto a Radio Sportiva, ha parlato del suo vecchio compagno di squadra e del suo carattere non proprio facile.

Conosco Boban da 30 anni. Lui e Maldini sono come dei fratelli per me – ha ammesso Billy Costacurta – Zvone so che non accetta facilmente certe decisioni. Ma per me ha sbagliato a dire quelle cose nell’intervista, ad utilizzare quei termini. Gazidis alla fine non è l’ultimo arrivato, si potevano usare altri modi”.

Insomma Costacurta condanna un pochino l’atteggiamento di Boban, che da tesserato del Milan ha usato toni espliciti e di rimprovero verso Gazidis. Fatto sta che il club ha scelto di non avvalersi più dei suoi servizi come dirigente.

LEGGI ANCHE -> I RISULTATI DEL SONDAGGIO SUL PORTIERE DEL MILAN