Home Calciomercato Milan Milan, difensori in bilico: il punto su Musacchio, Kjaer e Duarte 

Milan, difensori in bilico: il punto su Musacchio, Kjaer e Duarte 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:20

Milan, punto interrogativo sul futuro di Mateo Musacchio, Simon Kjaer e Léo Duarte. Ma come riferisce Tuttosport, occhio anche a possibili sorprese riguardanti altri… 

Simon Kjaer (©Getty Images)

Milan, futuro in dubbio per i difensori centrali. Come infatti riferisce Tuttosport oggi in edicola, a oggi c’è un’unica certezza e risponde al profilo di Alessio Romagnoli. Tutti gli altri, invece, nonostante tutto, sono fortemente in bilico.

Mateo Musacchio, Simon Kjaer, Léo Duarte e – riferisce il quotidiano – anche lo stesso Matteo Gabbia. Mentre La Gazzetta dello Sport lo pone al centro del nuovo Diavolo, Tuttosport non esclude un futuro in prestito per accumulare prima esperienza.

Milan, i difensori in bilico

Ma è sicuramente il difensore argentino quello più in uscita a oggi. Tutto sembra convergere verso questa soluzione. La scadenza di contratto nel 2021, la discesa nelle gerarchie di Stefano Pioli e in ultimo anche lo sfogo dell’agente. Musacchio, infatti, ha prima perso il posto a favore di Kjaer ed è poi stato surclassato anche dallo stesso debuttante Gabbia. Uno scenario che non tollera e per il quale, senza cambiamenti, sarà pronto a salutare.

Pende poi un grosso punto interrogativo anche sullo stesso Kjaer. Come infatti riferisce il giornale, nonostante le ottime indicazioni in campo e un riscatto fissato a ‘soli’ 2.5 milioni di euro, ancora non vi è la certezza su quale sarà il futuro del difensore scandinavo. Per età non rientrerebbe nei parametri di Elliott, ma esperienza e prezzo lo tengono ancora in corsa.

Situazione dubbia anche per Duarte, oggi scalato addirittura come 5° nelle gerarchie milaniste. Prima che della frattura del calcagno, aveva collezionato 5 presenza di cui 4 da titolare ma con non poche perplessità sul rendimento generale. Il brasiliano, del resto, fu preso solo come una riserva quando ancora si puntava su Mattia Caldara oggi tornato nella sua Bergamo.

Infine, secondo Tuttosport, ci sarebbe un dubbio anche su Romagnoli stesso. Il suo agente Mino Raiola – si legge – avrebbe infatti sondato il terreno con la Lazio, squadra in rampa di lancio e di cui il difensore è sempre stato notoriamente tifoso. Possibile, secondo Ts, che in fondo possa esserci anche una spiacevole sorpresa. Il tutto mentre La Gazzetta dello Sport, parallelamente, parla con convinzione di un rinnovo contrattuale in arrivo.

LEGGI ANCHE: RANGNICK TENTENNA, NUOVA IDEA PER IL MILAN