Home Milan News Galli: “Milan, sarebbe bello e giusto ripartire da Pioli” 

Galli: “Milan, sarebbe bello e giusto ripartire da Pioli” 

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:16

Milan, Filippo Galli vota Stefano Pioli per la panchina rossonera. L’ex responsabile del settore giovanile suggerisce anche due nomi per il mercato rossonero. 

Filippo Galli (©Getty Images)

Avanti con Stefano Pioli. Dipendesse da Filippo Galli, non vi sarebbero dubbi sulla prossima guida tecnica del Milan. L’ex rossonero, prima da difensore e poi da responsabile del settore giovanile, ne ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

I meriti del tecnico emiliano, a suo avviso, risalgono anche a prima dello sprint fornito da Zlatan Ibrahimovic: “Pioli ha fatto un buon lavoro e ha dimostrato di saper valorizzare un gruppo giovane come quello del Milan, migliorandolo anche prima dell’arrivo di Ibrahimovic”.

Continuare con Pioli significherebbe meritocrazia e continuità: “Ripartire da lui avrebbe senso e sarebbe anche bello, ma tutto dipende da quello che ha in testa la proprietà: in un club come il Milan l’allenatore deve avere l’appoggio totale da parte dei vertici”.

Galli poi punta su un giovane rossonero e suggerisce un nome per la mediana: “In rosa c’è Brescianini, che ha tutte le qualità per fare bene in prima squadra: è una mezzala con struttura fisica e senso del gol. In Italia mi piace molto Tonali”. 

Per quanto riguarda invece Arkadiusz Milik, attaccante in uscita dal Napoli e nome caldo per sostituire il partente Ibra, il 56enne di Monza, premesso che terrebbe Ibrahimovic, dà la sua benedizione: “È un profilo interessante, ha esperienza e senso del gol: mi incuriosisce vederlo all’opera in rossonero”. 

LEGGI ANCHE: MILAN-MASSARA, POSSIBILE COLPO DI SCENA