Rangnick-Milan, aria d’intesa: pronto il budget di mercato

Contatti continui tra il club milanista e Ralf Rangnick. Il manager tedesco è pronto a cominciare, ma si lavora sul budget per gli acquisti.

Ralf Rangnick
Ralf Rangnick (©Getty Images)

Filtra ottimismo nella trattativa serrata tra il Milan e Ralf Rangnick, l’uomo considerato ideale per portare avanti il progetto rossonero in futuro.

Il tecnico e dirigente tedesco da mesi è finito sul taccuino di Ivan Gazidis. Come scrive la Gazzetta dello Sport, i contatti tra lo stato maggiore del Milan e Rangnick sono continui e molto proficui.

Il tedesco è in frequente dialogo con lo stesso Gazidis, con la famiglia Singer e con Giorgio Furlani. C’è la volontà di trovare un accordo al più presto e iniziare la nuova avventura rossonera.

Uno dei crucci ancora irrisolti riguarda il budget per il calciomercato che Rangnick avrà a disposizione. Nei mesi scorsi si era ragionato su circa 100 milioni di euro da poter reinvestire per ringiovanire e modificare la rosa del Milan.

Ma l’effetto Coronavirus ha cambiato i parametri: oggi si parla di massimo 75 milioni per il prossimo mercato estivo. Rangnick spinge per qualcosa di più, ma molto dipenderà anche dal proseguo (o meno) del campionato di Serie A.

Intanto nomi e ipotesi non se ne fanno: Rangnick non vuole intaccare l’attuale serenità in casa Milan e lasciare Stefano Pioli, suo possibile predecessore, lavorare in pace. Almeno sino al termine della stagione.

LEGGI ANCHE -> MILAN, CONFERME SUL DOPO-IBRAHIMOVIC