Home Calciomercato Milan Barcellona su Romagnoli: due contropartite per il Milan

Barcellona su Romagnoli: due contropartite per il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Il Barcellona ha messo nel mirino Alessio Romagnoli, la cui permanenza al Milan non sembra sicura al 100%. Il club catalano vuole un nuovo difensore centrale.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Nonostante sia il capitano e un pilastro della squadra, il futuro di Alessio Romagnoli al Milan viene considerato incerto. Il progetto del club non è ancora chiaro e ciò porta i giocatori a guardarsi attorno.

Al difensore centrale classe 1995 non mancano opzioni in caso di addio al Milan. Ci sono più squadre sulle sue tracce. Comunque è legato ai colori rossoneri e prima di valutare un eventuale trasferimento parlerà con la società. Il suo contratto scade a giugno 2022 e si discuterà anche di un possibile rinnovo, se ci saranno le condizioni.

LEGGI ANCHE -> PATO DIFENDE MALDINI E BOBAN

Calciomercato Milan, il Barcellona valuta Romagnoli

I rumors sull’eventuale cessione di Romagnoli sono partiti dopo che si è diffusa la notizia inerente la volontà di Ivan Gazidis di abbassare di molto il monte ingaggi del Milan. Il capitano percepisce 3,5 milioni di euro netti annui e possiede uno degli stipendi più elevati dell’organico. Tuttavia, non è da escludere che l’amministratore delegato faccia qualche eccezione e decida di non liberarsi affatto dell’ex Roma.

Se dovesse maturare un divorzio, il Barcellona sarebbe pronto a farsi avanti. Secondo quanto scritto in Spagna da Sport.es, il club blaugrana ha inserito Romagnoli nella lista dei difensori centrali presi in considerazione in vista del prossimo calciomercato estivo. Un rinforzo nel reparto verrà preso e il capitano del Milan piace alla dirigenza.

Il Barcellona per abbassare l’esborso di denaro potrebbe offrire una o due contropartite tecniche. Vengono fatti i nomi di Rafinha Alcantara (ora in prestito al Celta Vigo) e di Ivan Rakitic. Il primo sembra essersi messo alle spalle i gravi infortuni del passato e in questa stagione è riuscito a giocare con continuità. Il croato non è più un intoccabile nel Barça e dovrebbe cambiare aria. Il ritorno al Siviglia è l’idea che più lo affascina, ma non sono escluse altre opzioni.

LEGGI ANCHE -> MILAN, DECISO IL FUTURO DI SAELEMAEKERS?