Milan, in mediana tutti in bilico: Bennacer unica certezza

Milan, è Ismael Bennacer l’unico nome certo al 100% a centrocampo. Come infatti evidenzia La Gazzetta dello Sport, tutti gli altri nomi sono potenzialmente in uscita. Ecco la situazione attuale. 

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Milan, è Ismael Bennacer la certezza della mediana rossonera. Concretamente e virtualmente. Come infatti evidenzia La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, il talento algerino è a oggi l’unico riferimento assoluto in una mediana da rimettere completamente in piedi. E’ il solo, tra tutti, ad avere un futuro assolutamente certo al 100% in vista del domani.

Per il resto, infatti, sono quasi tutti in bilico. Maggiori certezze emergono su Samuel Castillejo, mentre sono già fuori Lucas Biglia e Giacomo Bonaventura e potrebbe succedere di tutto con Frank Kessie, Alexis Saelemekers, Lucas Paquetá, Rude Krunic e Hakan Calhanoglu.

Milan, Bennacer promosso

Dopo un inserimento un po’ a rilento in casa Diavolo, Bennacer si è confermato in tutto e per tutto ritagliandosi meritatamente un ruolo da protagonista. E’ come il miglior giocatore dell’ultima Coppa d’Africa e ha finito col confermare tutti i buoni propositi. Tanto da diventare un totale punto di riferimento della mediana, prima nel 4-3-3 e poi in coppia con Kessie nel nuovo 4-2-3-1.

L’algerino è stato inoltre il migliore della stagione in tutto i parametri. Per palloni recuperati, contrasti vinti e dribbling realizzati. Eta e ingaggio, inoltre, lo rendono perfetto agli occhi di Eliott Management Corporation. Ma sotto l’aspetto tecnico piace per la velocità di ragionamento, qualità e visione per l’imbucata verticale.

Con lui si è rivisto un ruolo che mancava da anni in casa Milan. Precisamente dal 2011 quando Andrea Pirlo ha salutato definitivamente. Il 22enne di Arles – evidenzia il giornale – deve solo calmare un po’ gli ardori, dal momento che con 12 cartellini gialli in totale è anche il calciatore più ammonito dell’intero campionato.

I giocatori in uscita in mediana

Tuttavia, come detto, è l’unico riferimento milanista. La mediana è infatti destinata a sfoltirsi, partendo da Biglia e Bonaventura in scadenza e che non proseguiranno la loro avventura in Lombardia. Poi c’è Kessie, potenziale fonte di guadagno da diverse sessioni di mercato e la prossima potrebbe essere quella giusta: se arrivasse un’offerta adeguata, seguirebbe subito la cessione per questioni soprattutto economiche.

Attenzione anche a Krunic, il quale – evidenzia il quotidiano – è scomparso di scena dopo essersi fratturato un piede. Poi c’è il grande mister di Paquetá, il quale potrebbe cambiare aria in qualche modo, e il giovane Saelemaekers che rientrerà all’Anderlecht in estate. Nessun intoccabile pertanto. Solo, appunto, Bennacer.

LEGGI ANCHE: MILAN, CLAMOROSA APERTURA DI PATO