Coronavirus: Milan regala tablet e mascherine. Pronto anche un budget 

Coronavirus, nobile intervento del Milan per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Tablet per i giovani studenti e mascherine agli over 65. Tutto a domicilio. Pronto anche un super budget per gli ospedali. 

milan beneficenza per coronavirus
(Foto AC Milan)

Coronavirus, nuovo aiuto da Elliott Management Corporation. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, dopo aver aiutato nei giorni scorsi con una raccolta fondi attraverso i propri canali ufficiali, il Milan ora è passato a una fase ancor più operativa.

Beni di prima necessità e articoli sanitari, tra cui soprattutto mascherine, verranno infatti consegnati in settimana a domicilio ai circa duemila abbonati over 65. Così come sono stati donati 30 tablet al Comune di Milano per gli studenti delle scuole elementari e medie che stanno studiando da casa per lo stop forzato.

Due iniziative a cui – aggiunge il quotidiano – ne seguiranno altre, rivolte in particolare sempre a giovani e anziani. A tutto questo si aggiunge a raccolta fondi a favore di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza), giunta a 600mila euro a vi hanno partecipato anche dirigenti, giocatori e semplici tifosi, e la donazione di 100mila dollari della «Gordon and Jenny Singer Foundation» al San Raffaele per l’acquisto di ventilatori polmonari.

LEGGI ANCHE: RIPRESA SERIE A, SORPRENDENTE APERTURA DELL’UEFA