Dietrofront Ibrahimovic: niente ritiro. Pronto il rilancio del Milan

Milan, Ibrahimovic ci ripensa: niente più ritiro! Ecco cosa ha convinto il calciatore a fare dietrofront. Vuole ripartire dalla Serie A e Iva Gazidis ha già le idee chiare. 

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Colpo di scena per Zlatan Ibrahimovic: niente più ritiro. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport, il fuoriclasse svedese ora sembra averci ripensato. Finora fortemente tentato di dire definitivamente addio al Milan e al mondo del calcio, ora sembrerebbe pronto al dietrofront e cambiano di conseguenza anche gli scenari.

Non può chiudere la carriera a causa del coronavirus. Non in questo modo. Così è scattata la scintilla, anche perché si sente ancora in forma e un giocatore tutt’altro che finito. Vuole ripartire e vuole farlo della Serie A: anche se non dovesse trattarsi del Diavolo.

Milan, Gazidis punta su Ibrahimovic

Ma il Milan, preso atto di ciò, è pronto a rilanciare per confermarlo come leader della squadra in allestimento. La concorrenza ci sarà eccome, ma il Milan è casa sua e continuare a vivere a Milano è senz’altro la sua pista prioritaria al di là di qualsiasi altra suggestione.

Il problema sarà eliminare il gelo creatosi con Ivan Gazidis dopo i fatti recenti. Perché Ibrahimovic non ha gradito l’allontanamento di Zvonimir Boban, né apprezzerà quando anche Paolo Maldini probabilmente saluterà.  ma forse ci sarebbero ancora margini. Sono di fatto i due punti di riferimento che non solo lo hanno convinto a gennaio, ma che gli davano anche garanzie tecniche sul livello in crescendo dell’organico.

Gazidis tuttavia, dal canto suo, ha più volte evidenziato l’importanza di Ibrahimovic nel progetto milanista. L’amministratore delegato sa perfettamente l’impatto tecnico e mentale che ne verrebbe con una conferma del campione scandinavo, ed è per questo che è pronto a derogare malgrado l’età. E in più c’è anche l’aspetto commerciale da considerare, con Ibrahimovic che resterebbe un bel biglietto da visita per l’estero.

Il problema principale, appunto, è che manca un rapporto con Gazidis e questo è tutto da costruire. Ma tra le parti potrebbe esserci presto un confronto sull’argomento rinnovo. E in casa Milan – evidenzia il quotidiano – al di là di tutto, si percepisce attenzione e disponibilità da parte del centravanti. Una situazione che fa ben sperare. Forse – e sottolineiamo forse – il futuro di Ibrahimovic potrebbe essere ancora in rossonero.

LEGGI ANCHE: BARÇA SU ROMAGNOLI: OFFERTE DUE CONTROPARTITE