Home Milan News Giunti: “Il derby del 6-0 la partita più importante”

Giunti: “Il derby del 6-0 la partita più importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

L’attuale allenatore della Primavera ricordo il suo passato da giocatore con la maglia del Milan: dall’arrivo grazie a Zaccheroni al 6-0 nel derby

Federico Giunti milan
Federico Giunti (Foto AC Milan)

Federico Giunti, oggi alla guida della Primavera, è spesso ricordato dai tifosi del Milan per aver partecipato da protagonista, con un gol, al famoso derby vinto dai rossoneri 6-0: “La partita dell’11 maggio è passata alla storia e per mia fortuna ero in campo nell’undici titolare – ammette ai microfoni di ‘Milan Tv’ –

Credo sia il più largo scarto nella storia del Milan in un derby come vittoria, il fatto di esserci stato è stata sicuramente la cosa più importante della mia carriera a livello di Milan ma anche in generale”.

Giunti non dimentica anche il ko di Istanbul contro il Galatasaray: “Vorrei rigiocare la partita, vincevamo 1-0. Quella vittoria ci avrebbe permesso di passare il turno, invece nei minuti finali riuscimmo a vanificare tutto quello di buono fatto prima, ci costò anche il passaggio del turno. La vorrei rigiocare perché avremmo meritato qualcosa in più”.

L’attuale tecnico della Primavera ricorda anche il suo arrivo in rossonero: “Zaccheroni mi aveva visto negli anni passati al Perugia e nutriva stima nei miei confronti. Quando c’è stata questa possibilità non ho potuto dire di no e ho accettato subito. Ricordo la firma e poi subito la partenza per una mini tournée di 2/3 giorni in Tunisia, non ho avuto neanche il tempo di capire bene quello che stavo vivendo, i primi giorni furono così”.

LEGGI ANCHE: MILAN, IL PIANO PER TONALI