Milan, da Musso a Meret: le alternative a Donnarumma

La prossima sessione di calciomercato è ancora lontana, ma in casa Milan è d’obbligo ragionare sui portieri che potrebbero eventualmente sostituire Gianluigi Donnarumma.

Alex Meret
Alex Meret (©Getty Images)

Il futuro di Gianluigi Donnarumma non è ancora scritto. È innegabile che rinnovare il suo contratto sarà difficile, ma ciò non significa necessariamente che ci sarà la cessione.

Ovvio che, senza un accordo, il club sarà costretto a cederlo. Sarebbe folle tenersi un portiere che va in scadenza a giugno 2021, dato che partirebbe a parametro zero senza generare alcun ricavo. La trattativa con Mino Raiola e con lo stesso Gigio non sembra ancora partita, anche a causa dell’attuale emergenza coronavirus. Ma le discussioni tra le parti non tarderanno troppo a concretizzarsi.

LEGGI ANCHE -> GAZIDIS-RANGNICK: COSA MANCA PER L’ACCORDO

Calciomercato Milan, chi per il dopo Donnarumma?

Il Milan deve farsi trovare pronto nel caso in cui Donnarumma venisse venduto. Ci sono già alcune idee oggetto di valutazione in vista dell’eventuale sostituzione dell’attuale titolare.

Uno dei nomi forti è quello di Alex Meret, 23enne che milita nel Napoli e con Gennaro Gattuso fa il vice di David Ospina. Non è facile della sua situazione e per questo il suo rinnovo di contratto non c’è stato. Lui e l’agente dovranno parlare con la società azzurra per un chiarimento. Il suo prezzo si aggira sui 30 milioni di euro.

Medesima valutazione per Juan Musso, estremo difensore dell’Udinese che il Milan ha apprezzato durante questa stagione. L’argentino classe 1994 è finito anche nel mirino dell’Inter, che sta pensando a delle soluzioni per la futura sostituzione del capitano Samir Handanovic.

Altra pista in Serie A porta ad Alessio Cragno del Cagliari. Prezzo sui 20 milioni. La sua stagione è iniziata solamente a gennaio a causa di un infortunio che lo ha tenuto fuori per mesi. Il 24enne di Fiesole ha voglia di mettersi alla prova in una piazza più importante di quella sarda, alla quale comunque è molto legato.

Profilo d’esperienza che può essere considerato dal club rossonero è Salvatore Sirigu, che può lasciare il Torino nel prossimo calciomercato estivo. All’estero piace Luis Maximiano, estremo difensore dello Sporting Lisbona con un contratto in scadenza a giugno 2021. Anche in questo caso c’è la concorrenza dell’Inter, oltre che di squadre straniere.

Da capire cosa farà il Milan con Pepe Reina e Alessandro Plizzari, portieri che sono in prestito e che rientreranno alla base al termine della stagione. Potrebbe essere valutata anche una soluzione interna per il dopo Donnarumma.

LEGGI ANCHE -> BENNACER: “INNAMORATO DEL MILAN, LA MAGLIA È INCREDIBILE. ECCO LA MIA TOP 11”